La danza del drago

Print Friendly, PDF & Email

P201111101336281118418833

Sono iniziati i festeggiamenti per il capodanno cinese che quest’anno cade il 23 gennaio : il nuovo anno sarà l’anno del drago

In tutta la  Cina, il paese più popoloso del mondo e dovunque ci sono i cinesi, ci sono i “draghi” (lóng ) considerati come mascotte. Il drago ( o dragone) era un antichissimo totem della nazione cinese. I contadini credevano   che i draghi potessero creare le  nuvole e portare  pioggia. Si sperava che rappresentare  la  danze del drago, in primavera, portasse condizioni meteorologiche favorevoli e allontanasse gli spiriti  malvagi. Queste superstizioni si sono ormai perdute (anche se perdurano  ancora nella Cina profonda)  ma l’usanza continua e anzi si sviluppa dopo la parentesi del maoismo.
Per  oltre 2.000 anni, il drago è stato d simbolo della  divinità, del  potere imperiale per trasformarsi in un simbolo della nazione cinese. In onore di esso si celebra ancora la danza del drago non più per chiedere alla divinità la poggia e la prosperità  ma per  esprimere il coraggio, l’orgoglio e la saggezza della gente cinese

La danza del drago (wǔ lóng ) ha diversi modelli e  forme. I draghi infatti sono fatti in modo diverso: il drago di tessuto , il drago di erba, il drago di fuoco  e  di conseguenza le rappresentazioni sono diverse. Il drago di tessuto, il più comune,  ha una testa separata dal  corpo al quale è collegato con un panno. La lunghezza del drago dipende dal numero delle persone che partecipano. Viene guidato d una persona che  usa qualcosa a forma di perla Il drago, si allunga e si accorcia  lentamente o rapidamente. Con certi movimenti si simula  il volo verso il cielo, con altri il nascondesi  sotto l’oceano con  le onde che si infrangono.

Il drago di fuoco è eseguito di notte,è fatto con candele messe in ogni sezione del corpo del drago. A un certo punto si accendono i fuochi artificiali nei quali, come è noto, i cinesi sono maestri.

Il drago di erba, detto anche “bruciare incenso al drago”, è realizzata in paglia di riso e viti verde, con dentro  inseriti erbe odorose . Rappresentato  nelle notti d’estate, il drago di erba attira una grande quantità di insetti. Quando la rappresentazione è finita il drago viene messo in una pozza di acqua per annegare gli insetti. Quindi, è un modo festoso  per sbarazzarsi di insetti.
Di solito la danza del drago  è eseguita da molte persone con oggetti di scena appositamente prepararti . In un primo momento, cantano e ballano, come le farfalle tra i fiori. Poi, formadi folgie oglie di  loto come mezzi simbolici per  entrare nel corpo del drago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*