La Confooperative si incontra…

Print Friendly, PDF & Email

Foto GulinoContinuano i preparativi in vista della Assemblea di Confcooperative Ragusa sul tema “La cooperazione per lo sviluppo sostenibile e l’occupazione”. L’incontro si terrà il prossimo 23 Marzo alle ore 17.00, presso la sala giunta della Camera di Commercio di Ragusa, in piazza Libertà.

“L’Assemblea – spiega Gianni Gulino, vice commissario provinciale di Confcooperative Ragusa – si svolge nel corso dell’anno Internazionale delle Cooperazione voluto dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite: un’occasione importante per sottolineare il ruolo che la cooperazione riveste nel territorio sia in ambito economico che sociale. In questo grave momento di crisi, infatti, è il sistema delle cooperative a mantenere intatti i livelli di occupazione e fatturato. La nostra assemblea intende dare voce e giusta visibilità a tutte quelle realtà sane che ogni giorno lavorano nel pieno rispetto della dignità del lavoro e dei lavoratori”.

L’Assemblea vedrà la partecipazione dell’ingegnere Gaetano Mancini, presidente regionale di Confcooperative Sicilia ed attuale commissario della sede iblea.

“Intendiamo affrontare i problemi – conclude Gulino – con i quali le nostre cooperative sono costrette a confrontarsi: dalle difficoltà all’accesso al credito, ai ritardi con i quali, molto spesso, le pubbliche amministrazioni onorano i crediti per i servizi svolti. Vogliamo, soprattutto, sottolineare quanto sia diventato importante e necessario sviluppare una logica di collaborazione basata sui principi di democrazia, partecipazione, solidarietà e centralità della persona”.

L’incontro, al   quale interverrà il presidente della Camera di Commercio di Ragusa, Sandro Gambuzza, è aperto a tutte le cooperative associate, sarà un momento utile anche sollecitare gli interventi necessari per continuare a garantire il proprio apporto allo sviluppo economico ed occupazionale del territorio fino ad oggi garantito con efficacia.

Contatti ed info: 0932623639 / ragusa@confcooperative.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*