Rino Licciardi, Di Notte è la storia della mia vita

Print Friendly, PDF & Email

Rino LicciardiCon una voce molto profonda e romantica Rino Licciardi canta Momenti.
Rino Licciardi con molti momenti indimenticabili da raccontare e con una carriera alle spalle, iniziata a soli 15 anni, quando si esibiva nei locali da ballo torinesi, esce con il suo ultimo cd, scritto a quattro mani con Guido Moriondo. Stiamo parlando di Di notte, un album all’italiana.
Licciardi si racconta e ci racconta a proposito della sua band, Opera, e delle sue diverse collaborazioni con con Dario Ballantini e Franco Neri, per cui scrisse una canzone insieme al suo collega e amico Joe Jozzo.
Ecco uno stralcio di quello che ci siamo detti.

Quando hai iniziato a far musica?
Il mio interesse per la musica nasce molto tempo fa, ho cantato per la prima volta all’asilo e da lì non ho più smesso. A 15 anni ho iniziato a suonare con professionisti e ad esibirmi in locali. Ho sempre avuto la musica nel sangue.
Esci con il tuo ultimo album “Di Notte”, qual è il pezzo più significativo di questa raccolta?
Di Notte è un album che nasce con la collaborazione di Guido Moriondo e secondo me contiene tre pezzi molto significativi. Due li reputo un po’ il riassunto del mio cammino musicale e questi sono Di Notte, che parla un po’ della vita dei musicisti, le rinunce, le fatiche di chi vuole intraprendere questa difficile strada e Momenti che, invece, più romantica, tratta dell’amore e delle amicizie e della volontà di non piegarsi mai. Un altro brano che mi piace molto è Siamo Italiani, lo reputo il più attuale, poiché racconta con molta ironia il momento politico e economico che stiamo vivendo.

Quali sono le tematiche che prediligi?
Quando scrivo musica racconto sempre le cose che mi toccano e tratto di sentimenti, di amicizia e amore, racconto dei momenti difficili e canto di ideali.

Chi scrive i testi e l’arrangiamento delle canzoni?
Solitamente i brani li scrivo io in collaborazione con Guido Moriondo che è arrangiatore anche dei pezzi.
Di Notte è stato scritto invece da Joe Iozzo.

I vostri progetti?
I nostri progetti li stiamo realizzando giorno per giorno: siamo molto contenti per le serate che continuamente facciamo a Torino e dintorni e soprattutto del riscontro che abbiamo col pubblico.
Ho molte canzoni inedite e senza etichetta discografica che vorrei diffondere, saranno all’incirca 200, tutte depositate alla SIAE. Mi piacerebbe avere il supporto di un’etichetta discografica per portar avanti i miei progetti: la voglia c’è, l’impegno pure e il materiale non manca.

Di Notte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*