La Corea del Nord festeggia il ‘Juche 100’

Print Friendly, PDF & Email

2012410114021595621_20

Juche, che significa “autonomia” in coreano, è il nome dell’ideologia ufficiale del paese, che combina i principi comunisti politici stalinisti, valori sociali confuciani ed esasperato nazionalismo etnico coreano.

La Corea del Nord utilizza un calendario ufficiale detto Juche che inizia dal 15 aprile 1912  data di nascita di  Kim Il-sung. Così, il 2012 del calendario gregoriano è considerato Juche 101.

Il governo  comunista ha da anni pianificato  la solenne festività del 15 aprile 2012 -,il   100 ° anniverdario  della nascita di Kim Il-sungche, per la quale  sono previsti uno spettacolo di massa in cui più di 100.000 persone eseguono un esercizio  altamente coordinato di ginnastica e teatrale, il completamento di   progetti di costruzione, grandiosi come  il Ryugyong Hotel di  330 metri di altezza, che è stato iniziato nel 1987 e il completamento della  più grande diga idroelettrica del paese.

Era previsto anche un  test missilistico che secondo le  autorità coreane è semplicemente la messa in orbita di  un satellite civile nello spazio, mentre all’estero hanno denunciato che si tratta di un test militare,  una provocazione da Pyongyang: il test pero è fallito  Sono molto orgogliosi per il lancio del 1998 che ha celebrato l’ascesa di  Kim Jong-il al potere, anche se la maggior parte degli osservatori ritiene che anche quel lancio non sia riuscito.

In questo modo Kim Jong-un che ha studiato all’estero da giovane, dimostra la sua adesione e la sua fedeltà alla memoria e alla linea politica di suo padre e di suo nonno.

Per l’élite locale l’avvenimento  sottolinea la continuazione della dinastia con  tutto ciò che implica, in particolare il mantenimento dei propri privilegi. Per gli altri  qualche  razioni extra e un po ‘di tempo libero per le celebrazioni,  ma non vedranno  cambiamenti all’orizzonte.
Alla  gente del posto verrà detto che tutto ciò è a causa della forza e la risoluta determinazione della sua leadership unificata e di mantenere la linea Juche per  non essere legati agli ordini degli stranieri, anche se la realtà è molto diversa  ma la maggior parte di loro non ne sono consapevoli.
Il fatto più incredibile  è che questo regime è sopravvissuto così a lungo e continua ad attirare l’attenzione del mondo.

———————————

Foto: uno spettacolare manifestazione femminile  di celebrazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*