I No Muos definiscono le priorità

Print Friendly, PDF & Email

No-Muos-

Il Comitato di Base No MUOS di Modica si è riunito ieri sera presso il Circolo “Di Vittorio” di Modica Alta.

Ribadite ancora una volta l’importanza e l’urgenza della mobilitazione volta a ottenere l’immediata sospensione dei lavori di costruzione del terminale terrestre MUOS. I lavori di realizzazione del sistema militare di telecomunicazioni procedono molto velocemente all’interno della Riserva Naturale Orientata “Sughereta” di Niscemi.. Per questo motivo, nel corso della riunione, sono state definite le azioni prioritarie che il Comitato metterà in atto perché si riesca a fermare l’installazione dell’imponente apparecchiatura di guerra. Questi i punti:

Richiesta urgente di convocazione di un’apposita seduta del Consiglio Comunale di Modica aperta ai comitati No MUOS, per chiedere il blocco dei lavori di costruzione della stazione di terra MUOS di Niscemi.

Circa un mese fa il Consiglio Comunale, su pressione del Comitato di Base No MUOS di Modica, ha adottato una mozione contro l’installazione del sistema di parabole militari satellitari a Niscemi.

Durante la riunione di ieri sera sono emersi diversi interrogativi in merito: che fine ha fatto la mozione consiliare contro il MUOS? A tal proposito il Comitato chiede la diffusione della mozione tramite pubblico manifesto.

E’ avvenuta una sinergia di azione tra Sindaco e Giunta da una parte, e consiglieri dall’altra, per mettere in campo operazioni istituzionali (da concertare con altri Comuni) per il blocco dei lavori, così come stabilito durante l’incontro dello scorso 16 Aprile tra il Comitato e il Sindaco di Modica?

Sono stati rispettati gli impegni presi dai vari gruppi consiliari, che si erano fatti carico di richiedere un incontro istituzionale con il Presidente della Regione Lombardo e con l’Assessore regionale a Territorio e Ambiente?

In seguito alla seduta consiliare del 17 Aprile, le forze politiche rappresentate al Consiglio Comunale di Modica hanno contattato i deputati regionali, nazionali ed europei eletti grazie ai voti dei cittadini della Provincia di Ragusa?

Il Comitato di Base No MUOS chiederà al Presidente del Consiglio Comunale di Modica di invitare formalmente ai lavori consiliari anche i deputati regionali e nazionali della provincia, che, purtroppo, si stanno caratterizzando per il colpevole silenzio sulla delicatissima vicenda MUOS;

Adesione e partecipazione attiva all’iniziativa “Contro il MUOS e per un Mediterraneo di pace”, che si svolgerà sabato 19 maggio a Vittoria. L’evento, promosso da Arci regionale, Auser, Banca Etica, Cepes, CGIL, Libera, Rete Degli Studenti Medi, e dal mensile modicano “Il Clandestino”, si articolerà in due momenti: una conferenza stampa di presentazione dell’evento, alle ore 17:30, presso il Centro Intergenerazionale sito in Via Cavour 33, alla presenza delle varie realtà promotrici e del giornalista Antonio Mazzeo; una serata di concerti in Piazza del Popolo a partire dalle ore 21:00. Oltre a Ciauda, QBeta e Arianna Trainito, si esibirà il gruppo “Assalti Frontali”, che nel corso degli anni si è contraddistinto per la forte vicinanza a vari movimenti di protesta in tutta Italia e che oggi sposa la causa “No MUOS”. All’iniziativa hanno già aderito i Comitati No MUOS di Modica, Ragusa, Niscemi, Vittoria, Chiaramonte, Caltagirone, Santa Croce Camerina e diverse realtà associative provenienti da tutta la Sicilia.

– Preparazione di un’iniziativa pubblica di informazione e di mobilitazione a Modica per bloccare i lavori già avviati del MUOS di Niscemi. Il governatore della Sicilia Lombardo ha autorizzato colpevolmente l’avvio dei lavori con disarmante superficialità e senza il coinvolgimento dei territori. I governi nazionale e regionale vanno pressati per ri-discutere questa sciagurata scelta. Occorre mobilitarsi velocemente.

L’iniziativa è prevista per fine giugno (probabilmente giorno 30) e avrà luogo nell’Atrio di Palazzo San Domenico a Modica.

Saranno invitati anche i rappresentanti dei movimenti No Tav, No Triv, No Ponte e No Dal Molin

– Maggiore presenza, ancor più organizzata e ricca di informazioni, del Comitato di Base No MUOS di Modica su internet.

È emersa l’importanza del potenziamento del blog del Comitato (http://nomuos.blogspot.it/) e del gruppo Facebook (https://www.facebook.com/groups/393246594026383/), già attivi e visitabili on line.

COMITATO DI BASE NO MUOS di MODICA

Info contatti:

nomuosmodica@gmail.com

3333067017; 3381577126

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*