Ultimo compleanno per Mahi

Print Friendly, PDF & Email

La piccola Mahi è morta, non ce l’ha fatta.

I tentativi disperati di salvarla sono stati vani; la piccola, mercoledì, proprio durante i festeggiamenti del suo compleanno, era caduta dentro un pozzo di 25 metri, giocando con i suoi piccoli amici in giardino.

Mahi-intrappolata-in-un-pozzo-in-India-a-Maniser-03

Dopo l’incidente, sono passate 83 ore nel tentativo di trarla in salvo ma purtroppo oggi, New Delhi piange la morte della bimba.

Dopo il salvataggio è stata subito portata in ospedale ma non ci sono state speranze. Un compleanno che purtroppo tutta al famiglia della piccola Mahi non dimenticherà mai più, il suo ultimo compleanno disperato e sconvolgente.

Mahi era una bambina di cinque anni molto vispa, dagli occhi svegli e con un delizioso taglio di capelli corto a maschietto; un viso che sarà difficile da dimenticare.

Il lavoro arduo dei soccorritori che sono arrivati sul luogo dell’incidente è stato molto impegnativo, senza tregua; le operazioni di salvataggio hanno praticamente tentato l’impossibile.

Il pozzo era di circa 60 metri di profondità e purtroppo sono state troppe le ore che hanno visto la bimba intrappolata in quel cunicolo che l’ha uccisa.

Tanta attesa e tanta disperazione per la mamma  Sonia ed il papà Neeray di Mahi che raccontano come dopo varie ore di esitazione sulla strategia da adottare per raggiungere la piccola sul fondo del pozzo, si sia deciso di scavare un pozzo verticale parallelo a quello esistente, ma di due metri più profondo, e poi uno orizzontale per poter poi realizzare il salvataggio da sotto.

L’India piange la brutale fine di questa giovane vita, nessuno dimenticherà mai la sorte orrenda destinata a questo piccolo angelo ed alla sua famiglia.

Addio piccola Mahi, riposa in pace.

Immagine: www.immaginigoogle.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*