Carie addio. Una molecola ridurrà la necessità di andare dal dentista

Print Friendly, PDF & Email

sorriso
Alcuni ricercatori hanno scoperto una nuova molecola che protegge contro la carie: l’hanno chiamata Keep 32.

La molecola può uccidere i batteri (Streptococcus Mutans) che producono la carie in appena 60 secondi.

I ricercatori, José Córdoba della Yale University ed Erich Astudillo della Universidad de Santiago del Cile, hanno detto che essa può essere aggiunta a qualsiasi prodotto dentale (dentifricio, colluttorio, ecc.) e persino a caramelle, lecca lecca o a chewing gum.

Se il prodotto con la molecola rimane in bocca per 60 secondi, elimina i batteri della carie per un paio d’ore.

I due ricercatori hanno lavorato intorno alla molecola Keep 32 dal 2005 per trovare la formula perfetta. Adesso hanno un brevetto provvisorio e sono alla ricerca di finanziamenti per la loro sperimentazione umana e sperano di poter immettere sul mercato fra 14-18 mesi la molecola contenuta in alcuni prodotti dentali o abbinata ad alcuni dolciumi.

Dopo molte prove negli Stati Uniti, adesso starebbero proponendo il ritrovato alle società di prodotti dentali, come Colgate e Procter & Gamble o alle ditte produttrici di dolciumi, come Hershey’s o Cadbury.

I ricercatori sono ottimisti, dato che pare abbiano già dei contatti con cinque aziende.

Per altri, però, la molecola è classificata come un antibiotico e i ricercatori dovranno dimostrare che essa può essere utilizzata in una varietà di modi senza molte conseguenze sulla salute, come avviene col fluoro.

Se la cosa andrà in porto, sarà una scoperta rivoluzionaria e sicuramente ridurrà la necessità di andare dal dentista.

I pazienti saranno contenti, i dentisti un po’ meno.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*