I gironi cambiano ancora

Print Friendly, PDF & Email

Ci risiamo: per la seconda volta in poco più di un mese il Comitato Regionale Siciliano della Federazione Italiana Rugby ha cambiato la composizione dei gironi della serie C siciliana di rugby.

A inizio agosto le 18 partecipanti al campionato erano state suddivise in due gironi; una settimana dopo, a seguito delle lamentele di una non ben identificata società, Cus Catania e Catania 2009 si erano scambiati di posto; ieri, è stata pubblicata una nuova composizione, con il Cus che ritorna nel girone 1, il Misterbianco che passa nel girone 2 e l’Amatori Palermo (si tratta di una società appena costituita) che prende il posto del ripescato Amatori Messina.

Ecco allora la composizione, speriamo definitiva, dei due gironi:

Girone 1: Amatori Palermo, S.g. Reggio Calabria, Algoritmo Poseidon Messina, Union Messina, Palermo Iron, Cus Catania, Aquile del Tirreno Barcellona, Acireale e Catania 2009.

Girone 2: Syrako Siracusa, Nissa, Aquile Enna, Xiridia Floridia, Padua Rugby Ragusa, Audax Ragusa, Agrigento Miraglia, Briganti di Librino Catania e Misterbianco.

Come si può vedere, per il Padua Rugby Ragusa, rispetto a prima, almeno per quanto riguarda i chilometri da percorrere (ricordiamo che quest’anno si è voluto privilegiare il criterio della vicinorietà), cambia ben poco: si giocherà una sola volta invece che due a Catania e in più ci sarà la trasferta di Misterbianco.

Dal punto di vista della consistenza, i due gironi si presentano abbastanza equilibrati, con le quattro semifinaliste della scorsa stagione, Padua Rugby Ragusa, Aquile del Tirreno Barcellona, Cus Catania e Nissa, favorite d’obbligo e con due-tre squadre che hanno il ruolo di mine vaganti.

Confermata, invece, sia la formula che prevede il passaggio ai play off promozione per le vincitrici dei due raggruppamenti, sia il 14 ottobre come data di inizio del torneo. E adesso aspettiamo i calendari.

Nel frattempo le squadre continuano la preparazione e le dirigenze pensano alle amichevoli in vista del debutto ufficiale. Domani per il Padua ci sarebbe dovuto essere la prima uscita stagionale ma, per un problema legato alla disponibilità di campi, il previsto incontro con l’Amatori Catania è stato rinviato a sabato prossimo quando, sempre al Goretti, con inizio probabilmente alle 16, le due compagini insieme al Reggio Calabria, squadra che per il secondo anno consecutivo militerà in serie B, si sfideranno in un avvincente triangolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*