Ecco com’era il Sic

Print Friendly, PDF & Email

Prima di Supersic c’era Marco, un ragazzo con un casco naturale di ricci in testa e con il sogno di andare più forte di tutti. A quasi un anno dalla scomparsa, il padre Paolo e la mamma Rossella, la fidanzata Kate e gli amici di una vita raccontano, anche attraverso foto e documenti inediti, com’era davvero il mondo di Marco Simoncelli in “Il nostro Sic” (Rizzoli), curato dal giornalista Paolo Beltramo.

Ne parlerà il papà Paolo Simoncelli nell’incontro pubblico “Ricordando Sic”, in cui interverrà il giornalista Matteo Miserocchi. L’appuntamento è per mercoledì 19 settembre alle 19 alla Libreria Feltrinelli di Rimini. Il libro è stato presentato venerdì a Misano in occasione del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini.

In questi giorni più che mai, il ricordo del ragazzo che sorrideva sempre è fortissimo. Marco vive nel ricordo di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e di chi non l’ha avuta. Nella passione popolare. Nella forza d’animo e nel coraggio dei suoi genitori, di tutti i suoi familiari e amici, di chi l’ha amato più di ogni altra cosa, come la sua ragazza.

Rosella e Paolo Simoncelli hanno scritto un libro. S’intitola: “Il nostro Sic”. L’ha curato Paolo Beltramo, un’autentica enciclopedia del motociclismo, che di Marco è stato un grande amico oltre che il brillante cronista delle sue imprese. I ricordi e le testimonianze di chi l’ha conosciuto, di Valentino Rossi e di Dovizioso, dei meccanici e degli uomini della Motogp, 200 foto a colori, 360 pagine, la vita e la passione di un campione del mondo che è uno di noi (uso apposta il tempo presente perchè, in realtà, Marco è qui) e, proprio per questo, ha conquistato il cuore della gente.
“E’ stato naturale regalare qualcosa di nostro dopo tutti gli attestati di affetto che abbiamo ricevuto da ogni parte del mondo”, ha spiegato il papà di Marco. La mamma, invece, era “inizialmente gelosa dei ricordi intimi di Marco, ma poi devo ammettere che è venuta fuori una bella cosa”.
Il libro costa 19 euro e il ricavato delle vendite verrà devoluto alla Fondazione Marco Simoncelli che sta realizzando un centro per ragazzi disabili a Sant’Andrea in Besanigo, vicino a Coriano.
Niente e nessuno possono cancellare il dolore per la perdita di un figlio. Ma Rossella e Paolo Simoncelli, con il coraggio e con la straordinaria carica interiore che li animano, rendono ancora più forte la memoria del loro Sic. Il nostro Sic.

Il nostro Sic è la storia colorata di un guerriero dolcissimo, raccontata attraverso centinaia di immagini private e pubbliche e le parole dei genitori Rossella e Paolo, della fidanzata Kate, di un coro straordinario di oltre trenta voci: gli amici di sempre, Valentino Rossi e l’eterno rivale Dovizioso, i meccanici, i team manager, il preparatore atletico e l’adorato capotecnico che spiega documenti di pista inediti.

E ancora: memorabilia preziosi (dai temi delle elementari alla playlist dell’iPhone di Marco), scritti privati e tanti QR Code con video rari e divertenti per vedere i primi giri in minimoto, i rally e le serate con gli amici ed entrare davvero nel mondo del Sic. Alla presentazione una grande emozione per tutti e fra gli altri non ha voluto mancare all’appuntamento Carmelo Ezpeleta, Ceo di Dorna, che ha salutato calorosamente Paolo e Rossella Simoncelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*