Eneide

Print Friendly, PDF & Email

La Sicilia è una terra magica, dove mitologia e storia si fondono con la natura e i siti archeologici. E’ qui che l’attore-regista Agostino De Angelis ha scelto di ambientare lo spettacolo teatrale multimediale Eneide, tratto dal capolavoro virgiliano, nel luogo simbolo della cultura greca e latina, il Teatro greco-romano di Catania. Lo spettacolo proposto ripercorrerà il viaggio dell’eroe in fuga da Troia in fiamme e la sua lunga navigazione intorno alle coste siciliane fino all’arrivo a quelle laziali.

L’adattamento di De Angelis vedrà alternarsi attori, mimi e danzatori nei ruoli dei personaggi più noti del poema virgiliano. In scena, anche la partecipazione straordinaria delle attrici, già note al pubblico, Ornella Giusto e Anna Passanisi. Tutto sarà accompagnato da video proiezioni e filmati che illustreranno i luoghi descritti nel poema, con musica dal vivo alla chitarra di Valerio Massaro, al pianoforte Marinella Strano con il soprano Maria Lucia Riccioli e il movimento coreografico a cura della scuola di danza “Danzainsieme” di Antonella Nicosia.

Nella serata del 22 settembre 2012 alle ore 21:00, il Teatro greco-romano di Catania tornerà ad essere popolato dagli attori che interpreteranno i personaggi virgiliani, avvicinando così il pubblico, per un’ora e mezzo di spettacolo, alla storia di Enea.Un testo di grande attualità. Enea è un profugo, un uomo che fugge dalla distruzione e dalla guerra cercando riparo in terra straniera per porre in salvo sé e i suoi cari, affronta il mare e i suoi rischi  sfidando il naufragio e la morte, per rivendicare il diritto alla libertà, alla speranza e alla vita.

Lo spettacolo è promosso dal Teatro Stabile di Catania ed è inserito nel cartellone delle manifestazioni estive “Teatro Aperto” del Teatro Stabile, in collaborazione con la Regione Siciliana Assessorato dei Beni Culturali, Servizio Parco Archeologico Greco Romano di Catania, Provincia Regionale di Catania, Comune di Catania, Camera di Commercio di Catania e il patrocinio dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa, rivista Archeologia Viva, Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto, Associazione Culturale “Maria Pia e Sforza Ruspoli”. L’organizzazione dello spettacolo è a cura dell’Associazione Culturale Extramoenia di Siracusa. Lo spettacolo è a pagamento con biglietto intero di € 10,

Per prenotazioni: www.teatrostabilecatania.it – da settembre botteghino Teatro Verga, via G. Fava, 39 Catania o al sito dell’associazione www.extramoenia-sr.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*