La finale del Qoll festival

Print Friendly, PDF & Email

Si è aperta la terza edizione del Qoll festival, il festival dei quotidiani online locali, organizzata a San Benedetto del Tronto da Luigi Cava presso il Grand Hotel Excelsior, e partita ufficialmente questa mattina con l’arrivo dei finalisti nella splendida Riviera delle Palme.

La kermesse, che quest’anno ha ottenuto la adesione del Presidente Giorgio Napolitano (con una nota inviata dalla Segreteria  Generale della Presidenza della Repubblica), durerà un giorno in più rispetto alle edizioni passate: un giorno aggiunto per avviare tra le testate finaliste una discussione  sull’editoria locale, sul confronto delle rispettive esperienze, sulla creazione di relazioni utili. L’idea di fondo è quella creare un network tra i diversi editori e direttori, uno scambio di informazioni e opportunità per il reperimento di risorse in un settore, quello del mondo dell’online, dinamico, fluido, in costante evoluzione.

Domani, invece, è in programma la scoperta della provincia di Ascoli Piceno con un tour guidato fra le eccellenze che regala questo territorio tra mare, montagna, collina, enogastronomia, cultura , storia e passione per lo sport.

”Grazie al  Comune di San Benedetto – ha spiegato Luigi Cava – e al sostegno importante della Provincia, della Fondazione Carisap e della Camera di commercio che hanno patrocinato l’iniziativa insieme  al sostegno dei privati tra cui la Banca Marche e le società Fainplast e Fratelli Spinelli”.

La Giuria è stata scelta insieme a Gianni Rossetti, ex presidente Ordine Giornalisti e oggi direttore della Scuola di Giornalismo di Urbino. Sarà composta come segue:

il sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari, Gianni Rossetti, il vincitore della scorsa edizione (Buso Severino per Tlfoto.it), Matteo Bini (giornalista e sindacalista di Torino), due tecnici come Antonio Fares (statistico) e Fulvio Silverti  (webmaster), un rappresentate editoria online come Enrico Anghilante (Sanremo) e il giornalista Nazzareno Perotti direttore di Rivieraoggi.it

Ecco i giornali presenti alla finale, selezionati in diverse regioni alle prefinali dello scorso giugno a Belluno (area centro nord-est), San Giovanni Rotondo (Sud), Sanremo (centro nord ovest): sono 22 quotidiani finalisti, 5 per ciascuna delle categorie, provenienti da Marche, Veneto, Lombardia, Umbria, Trentino, Liguria, Toscana, Lazio, Molise, Piemonte, Puglia, Abruzzo, Campania e Sicilia.

I premi: saranno sei e saranno decretati sulla base delle votazioni della giuria.  Sono il premio stampa, premio giuria popolare, premio miglior articolo 2012, usabilità, miglior veste grafica e miglior progetto editoriale (ovvero il vincitore assoluto, che riceverà la medaglia d’argento ordine giornalisti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*