Torna Sport Days

Print Friendly, PDF & Email

Sports Days, l’unica fiera in Italia che riunisce in un´unica sede l´intero movimento sportivo, ritorna a Rimini nel 2012 con la seconda edizione e nuovi format.  L´obiettivo è quello di creare nuove opportunità di promozione e comunicazione al grande pubblico, presentare le attività e i calendari degli Organismi Sportivi, offrire corsi per la formazione e l´informazione degli operatori del settore, fornire nuove occasioni di comunicazione alle aziende che investono nello sport.

In questa edizione saranno presenti 64 Organismi Sportivi, 10.000 atleti in gara, tutte le novità del mondo dello sport, con 80 eventi indoor e outdoor, gare, dimostrazioni alla presenza dei campioni degli sport olimpici e non e 40 convegni in programma all´interno di 14 padiglioni.

Sports Days 2012, attraverso il format innovativo e le due anime B2B e B2C, rappresenterà anche quest´anno per CONI, Organismi Sportivi, sponsor e aziende un´importante opportunità di promozione e comunicazione ed offrirà al grande pubblico di appassionati la possibilità di avvicinarsi ai migliori atleti italiani e internazionali delle diverse discipline, di ritorno dai Giochi Olimpici 2012, e di conoscere a fondo i programmi e la pratica dei propri sport preferiti.

Attese le medaglie olimpiche di Londra 2012 che saranno a disposizione degli appassionati per svelare i ´segreti del mestiere´ e testimoniare l´eccellenza sportiva italiana: nel corso dei tre giorni, tra gli altri, saranno presenti Jessica Rossi, oro nel tiro a volo,Ilaria Salvatori, oro nel fioretto a squadre, Clemente Russo e Roberto Cammarelle, argento nei pesi massimi e supermassimi,Vincenzo Mangiacapre, bronzo nei pesi superleggeri, e Rosalba Forciniti, bronzo nel judo.

Come l´anno scorso, Sports Days sarà anche il teatro di importanti appuntamenti istituzionali, primo fra tutti la firma della convenzione tra CONI, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e UPI (Unione Province Italiane). Si tratta di un evento molto significativo poiché risale al 1994 l´ultimo protocollo d´intesa firmato da CONI con le Regioni. I principali obiettivi della convenzione riguarderanno la riqualifica degli impianti sportivi italiani, la promozione della cultura sportiva nel scuole e la formazione professionale per lavorare in ambito sportivo.

Nella giornata di sabato 27 ottobre poi, la Commissione Impianti Sportivi, organizzerà un convegno dal titolo ´Tendenze e prospettive dell´impiantistica sportiva´.

Durante la tre giorni no stop dedicata allo sport è previsto un ricco calendario di appuntamenti agonistici sia di livello nazionale che internazionale ed il pubblico avrà la possibilità di testare le ultime novità relative alla propria disciplina di riferimento.

Novità di questa edizione, la Festa di Sports Days, l´evento che il 27 ottobre offrirà al pubblico degli appassionati avvincenti dimostrazioni di alcune discipline particolarmente scenografiche: il programma prevede infatti esibizioni della Nazionale Italiana di Aerobica e della Nazionale Coreana di Taekwondo, nonché dimostrazioni di Twirling, Whushu Kung Fu e Danza Sportiva a cura del C.S.E.N.

Tre le sezioni tematiche rivolte agli operatori professionali: quella del Turismo Sportivo, un´area espositiva e workshop specialistici per gli operatori, convegni e approfondimenti che analizzeranno sia economicamente sia socialmente l´indotto generato dai grandi eventi sportivi e le vacanze orientate alla pratica sportiva, un fenomeno in forte crescita in tutto il mondo; un intero Padiglione di 6.000 mq. riservato al 1° Salone Professionale dell´Impiantistica Sportiva, la nuova sezione dedicata al settore – con convegni, incontri BtoB con la Borsa dell´impiantistica, organizzata per la prima volta in Italia – interamente dedicato all´Impiantistica Sportiva, un comparto dalle molte potenzialità sia per gli enti locali, le società sportive ed i gestori di impianti che per le aziende specializzate; infine un particolare focus verrà concentrato sulle nuove tendenze dell´abbigliamento tecnico per lo sport e dei supporti all´attività fisica, con delucidazioni tecniche sui materiali e sulle attrezzature sportive più idonei alle diverse discipline.

Ampio spazio verrà inoltre dedicato quest´anno alla Medicina Sportiva, con particolare riferimento alle innovazioni tecnologiche in campo medico-scientifico, che sempre più spesso vengono sviluppate per fornire soluzioni all´avanguardia ai problemi fisici degli atleti per essere successivamente lanciate sul mercato e adattate alle esigenze del pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*