I Luoghi della Musica presenta:” Niccolò Piccinni Le Barisien”

Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì 16 gennaio 2013 alle ore 20,00 presso Casa Piccinni, nella splendida cornice di piazza Mercantile a Bari, verrà presentato il libro scritto da uno dei fondatori de “I Luoghi della Musica”, il M° Angelo Pascual De Marzo. La presentazione del libro per ragazzi che racconta appunto la storia del compositore e musicista barese Niccolò Piccini, viene inserita all’interno del Piccinni Day. L’evento, già alla seconda edizione, vuole essere un momento di festa per gli associati e non de I Luoghi della Musica che, questa volta, ha scelto come giornata una data significativa, la nascita appunto di N. Piccinni avvenuta il 16 Gennaio 1728. L’associazione I Luoghi della Musica, nata grazie all’entusiasmo e all’intraprendenza dei Maestri Sergio Pirozzi e Angelo De Marzo, si è distinta nell’ultimo anno per le numerose attività concertistiche, ludiche, didattiche e culturali che hanno visto come protagonisti tutti i membri dell’associazione. Ognuno in ugual misura è stato chiamato a impiegare il proprio valore e i propri doni per fare di Casa Piccinni un contenitore culturale di riferimento per la città, per quanto riguarda la musica e le arti in genere. Negli ultimi mesi si sono avvicendati svariati incontri in cui la musica, in un modo o nell’altro, a seconda della fantasia dei partecipanti, è stata protagonista indiscussa. Ora è la volta di De Marzo e del suo libro che vuole celebrare e raccontare una storia ignorata dai più. Vuoi per ignoranza, vuoi per pressapochismo, fatto sta che gli stessi baresi conoscono poco perché un teatro, una strada e appunto una casa della città, siano dedicati al noto compositore. Riportiamo le parole dello stesso De Marzo che spiegano il perché della scelta di un libro per ragazzi dedicato a Niccolò Piccinni.

“Questa pubblicazione, dedicata ai ragazzi, vuol raccontare la storia del musicista barese Niccolò Piccinni in maniera semplice, con illustrazioni e rendendo conto degli sviluppi musicali verificatisi in Italia e Francia. In una civiltà musicale barese ancora avvolta nella nebbia di un disinteresse (o, peggio, di una colpevole disinformazione) è importante ricordare il proprio passato attraverso fatti, storie, personaggi; allora mi sono chiesto: chi è in effetti quel “muto” personaggio che vediamo raffigurato da una statua al centro di un crocevia della nostra bella città, che dà il nome al Conservatorio di Musica e al Teatro comunale, oltre che alla ormai nota casa natale? Cosa è entrato finora nella coscienza dei giovani baresi riguardo quel gentile signore vestito in abiti settecenteschi? Ho voluto dare il mio contributo per far conoscere più in profondità il carattere di quell’artista e la storia della sua arte musicale che con passione ho potuto apprezzare nel corso dei miei studi e delle esperienze vissute. Del nostro celebre compositore l’Italia e la Francia rimpiangono oggi la perdita. Leggendo la sua storia si avrà prova di quella lotta tra Natura e Fortuna delle quali i grandi uomini sono quasi sempre oggetto e vittime. La Natura li dota al tempo stesso sia di quello che li eleva e li nobilita, sia di ciò che dovrebbe renderli felici. La Fortuna interviene spesso invece a turbare l’opera della Natura e non potendo agire su ciò che li rende superiori, si rifà su ciò che potrebbe renderli felici. Durante la lettura, e proprio per facilitarne la comprensione, ho evidenziato con colori diversi i personaggi storici e la terminologia musicale usata, che si troveranno infatti spiegati nel glossario. A corredo inoltre una pagina divertente (“Lo Sapevi?”) per sapere curiosità su Niccolò Piccinni e il suo periodo storico. Proprio per lo sviluppo italo-francese della vita del nostro Niccolò, il volume è stato concepito bilingue per avvicinare i ragazzi di queste due culture.”

Angelo Pascual De Marzo

Piccinni Day c/o Casa Piccinni in P.zza Mercantile (l’ingresso è situato dietro la fontana) a Bari ore 20

Intervengono:
Prof. Dinko Fabris (Università della Basilicata – Conservatorio “N. Piccinni” Bari)
Prof. Domenico D’Oria (Alliance française Bari)
Prof.ssa Fiorella Sassanelli (Conservatorio “N. Piccinni Bari – La Repubblica)
M° Grazia Bonasia (Ed. Il Mondo della Luna)
M° Rosella Masotti Cianci (Artista)
M° Angelo De Leonardis (voce recitante)

Ingresso libero

PER INFO:
Associazione Culturale “I Luoghi della Musica”
Cell. 3391156857 – 3314730531

Titolo: “NICCOLO’ PICCINNI LE BARISIEN” Il racconto di un musicista del’700

Autore: Angelo Pascual De Marzo

Edizioni: Il Mondo della Luna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*