Un altro libro di un autore fino a oggi per me sconosciuto mi ha “chiamato” dagli scaffali delle novità della mia biblioteca preferita, un altro piccolo capolavoro che mi ha avvinto e ammaliato sin dalle prime righe e la cui magia intrisa di soave leggerezza, di stupore continuo, di attenzioneRead More →

“Il 23 settembre 2003 il teatro canzone è stato definito un bene culturale: ecco perché siamo onorati e felici di ospitare Giorgio Gaber nella nostra biblioteca…le biblioteche devono essere piazze aperte, non luoghi chiusi…”: con queste parole la direttrice della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Maria Letizia Sebastiani, ha apertoRead More →