Versi di luce

Print Friendly, PDF & Email

locandina versi di luce definitiva 1754 x 2480

Dopo l’inaugurazione avvenuta in occasione della Giornata mondiale della Poesia, giovedì 21 marzo 2013, il Teatro Garibaldi di Modica si prepara a vivere il secondo giorno del Festival “Versi di luce” organizzato dal “Club amici di Salvatore Quasimodo”, in collaborazione con “CineClub 262”, inserito tra i progetti speciali 2013 della “Fondazione Teatro Garibaldi”.

Alle 9 le scuole saranno protagoniste di “Adotta una poesia”, l’evento nell’evento, rappresentando sul palcoscenico le poesie di Salvatore Quasimodo “adottate” e aventi come riferimento il tema di tutto il Festival: “La poesia del paesaggio”. Dieci gli istituti partecipanti, sia istituti superiori sia scuole medie, tra Modica, Pozzallo, Ragusa e Giarratana.

Nel pomeriggio, dalle 16, verranno proiettati i corti di fiction in concorso; a seguire alle 17 si terrà l’incontro culturale con l’autore Leonardo Selvaggio dal titolo “Sicilia. Quell’estate del ‘43”, a cura di Morrone Editore. Nel corso dell’incontro con l’autore sarà proiettato un video sullo sbarco del ’43.

Il programma della giornata prevederà alle ore 18 l’incontro con la casa editrice Prova d’autore e alle ore 19 l’incontro “La memoteca. Archivio di storia e passioni” con lo scrittore Marco Pomar, a cura di 90100 Edizioni. In particolare, la memoteca è una variegata raccolta di racconti che mescola la fantasia alla vita reale, il sorriso alla riflessione amara, il ricordo agrodolce del passato con la verosimiglianza di accadimenti paradossali, ma possibili. Piccola collezione di ricordi, stralci di vita vissuta, eventi raccontati in prima persona, ma anche riferiti da fittizi giornali, lettere o legati a pettegolezzi di piazza e a chiacchierate da caffè, la memoteca mescola diversi registri narrativi. La morte misteriosa di uno stimato compaesano che solleva le chiacchiere di un piccolo paesino, la fine di un amore analizzata da punti di vista differenti, una gara di nuoto in cui si intrecciano i pensieri dei protagonisti, le riflessioni di un uomo senza cuore e ancora sorprendenti sedute psicanalitiche che diventano occasione di indagine sulla felicità e sui bizzarri comportamenti umani.

La giornata chiuderà alle 20.30 con la proiezione di altri corti di fiction in concorso. Da sottolineare, la qualità dei video partecipanti all’edizione 2013, segno di una crescita notevole del Festival “Versi di luce”, unico nel suo genere nel panorama provinciale, siciliano e nazionale, nonché internazionale, dato il prestigio raggiunto quest’anno con l’inserimento tra le manifestazioni promosse dall’Unesco.

Soddisfatti gli organizzatori, entusiasti i visitatori: la missione culturale di “Versi di luce” è forte è intrisa di passione che poi è quella che muove i progetti, tutti i progetti, di “Officina Kreativa”, sotto la Direzione Artistica “spa.cco”, conferma di un connubio di cuore e anima che emoziona.

Grande attesa, adesso, della terza ed ultima giornata del Festival, tra incontri, proiezioni, iniziative collaterali, fino al Gala che “invaderà” pacificamente il Teatro Garibaldi di Modica sabato sera 23 marzo 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*