Croce Rossa al Salone del Libro di Torino

Print Friendly, PDF & Email

fotoLa pioggia non ha fermato l’inaugurazione del Salone del Libro edizione 2013 che si annuncia un successo in termini di pubblico. Anche questa edizione, che si è aperta oggi e si concluderà lunedì 20 maggio , si tiene presso il Lingotto Fiere di Torino. Quattro padiglioni di novità con al centro un tema fondamentale “Creatività e Cultura del Progetto”.

Presenti istituzioni e tanti ospiti. Tra gli stand anche quello della Croce Rossa Italiana che ieri, nel corso di una conferenza stampa mattutina, ha annunciato i dettagli della propria presenza all’evento.

“La presenza in una manifestazione di rilievo quali operatori culturali latori di un concreto messaggio di pace, conferma la significativa azione di testimonianza e divulgazione dei principi umanitari del Movimento di Croce Rossa da sempre rivestita dai due Corpi della C.R.I..” recita il comunicato che sottolinea il forte legame con il contesto sociale. Un legame che, indiscutibilmente, corre a fianco della storia d’Italia. foto sesta

Ma perché la Croce Rossa è presente in questi giorni a Torino? La risposta alla domanda è nel patrimonio di produzione libraria, frutto di ricerche e testimonianze dirette, che la Croce Rossa metterà in mostra durante la manifestazione. Opere che evidenziano esperienze di vita al servizio della solidarietà. Valori umani che raccontano di sacrifici, di impegno quotidiano e di dedizione: fattori importanti per il passato ma, soprattutto, significativi per un presente vicino al web e alle nuove tecnologie ma che non può prescindere dalle tradizioni e dalle pagine di storia.

Ma non è tutto: dunque, non solo libri. Molti gli appuntamenti in calendario alcuni dei quali ospiteranno relatori d’eccezione, altri coinvolgeranno i visitatori in maniera interattiva. Un altro spazio sarà dedicato alla presentazione delle attività odierne: svolte nel contesto nazionale come all’estero. foto quarta

L’insieme costituirà un viaggio ideale che potrà far percorrere agli ospiti i tanti anni di storia dei Corpi della Croce Rossa Italiana Ausiliari delle Forze Armate e, insieme, diffondere i principi di umanità e di sollievo delle altrui sofferenze che partiti da Ginevra sono ormai patrimonio dell’intera umanità.

foto quinta

Nelle foto lo stand della CRI visitato da diverse personalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*