Officina Kreativa

Print Friendly, PDF & Email

Nausica Zocco, Maria Luisa Spaziani, Tiziana SpadaroNasce a poco a poco un nuovo modo di considerare le cose… Per sottrarsi al mondo non c’è mezzo più sicuro dell’arte… E per legarsi ad esso non c’è mezzo più sicuro dell’arte. L’arte si occupa del difficile e del buono… (Affinità elettive, Goethe).

“Progetto Officina Kreativa”, nato come una stanza di creatività (alla Virginia Woolf), oggi è una vera e propria “Fabbrica d’idee”, dove è la passione a muovere ogni progetto artistico e di Cultura, creatività espressa in tutte le sue forme: Teatro, Cinema, Spettacoli, Eventi, Scrittura, Letteratura, Poesia, Produzioni teatrali e cinematografiche, Laboratori creativi, ecc., tutti strumenti utili per gli operai di sogni che lavorano dentro Officina Kreativa da artisti professionisti, come registi, attori, scenografi, sceneggiatori, musicisti, ecc. Salvatore Quasimodo, mito di riferimento come altri artisti, in piena notte lasciava che la penna scorresse sul foglio in preda ad un impulso interiore che aveva solo bisogno di uscire, come un grido dall’alto di uno scoglio col mare in tempesta. Officina Kreativa è composta da persone che improvvisamente sono colte da impulsi creativi da esprimere attraverso l’Arte: lavoro di ispirazione, concentrazione, assorbimento culturale, azione dell’intelletto e reazione del cuore. Officina Kreativa, progetto nato nel 2008 dall’intuizione di due modicane, Tiziana Spadaro, regista, e Nausica Zocco, sceneggiatrice, oggi è una fucina di stimoli creativi al servizio della Cultura, unica Musa e diretta protagonista di ogni sforzo intellettivo, passione ben spesa e irrefrenabile.

Officina Kreativa opera con la convinzione che la qualità artistica esiste e deve essere proposta di continuo, rinnovata, accresciuta, vissuta senza smettere di sognare e creare per far uscire il mondo dal torpore dell’ignoranza. Officina Kreativa è energia artistica in movimento. “Officinare” significa “fare Cultura”, ideare progetti artistici di spessore, sporcarsi le mani, metterci la faccia, smuovere le coscienze dalla pigrizia del “solito”, operare in preda a impulsi creativi che partono dallo stomaco, passando dall’anima e arrivando fino in testa dove l’idea prende forma. E poco importa se esiste qualcuno che “copia e incolla”, o quasi, certi progetti a marchio “Officina”…

Lo “Spa.Cco tour” è un progetto nel progetto, dato che, partendo da Modica, il vento creativo a marchio Officina soffierà oltre i confini ragusani, abbracciando un po’ tutta la Sicilia, partecipando a diversi eventi culturali, collaborando a svariate iniziative di rilievo nel panorama regionale, mirando anche ad estendere il progetto a livello nazionale, coinvolgendo numerose personalità artistiche e portando avanti con tenacia e determinazione il messaggio culturale che sta alla base di “Progetto Officina Kreativa”: operare in Rete e coinvolgere sempre più giovani, artisti e non.

Dopo Modica, Marina di Modica, Ragusa, Marina di Ragusa, Solarino, Officina Kreativa ha partecipato a Noto, in occasione dell’evento “Infiorata 2013”, con “Special Versi di luce” e reading di poesia “Fleurs du Val”, iniziativa culturale inserita nella manifestazione “Arte per l’Arte” svoltasi a Noto dal 14 al 20 maggio 2013.

“Progetto Officina Kreativa”, occupandosi di diffusione e produzioni cinematografici, sarà  presente il 31 maggio 2013 a Gela in occasione dell’evento “NoMuos Poetry Slam”, in uno spazio debitamente allestito per fruire di videoproiezioni, dato che il pubblico avrà la possibilità di visionare una selezione di Corti poetici. Infatti il Cinema e i videomaker, con l’avvento del digitale, si confrontano sempre più spesso con la dimensione poetica, sia onirica sia descrittiva. Tramite il lavoro di diffusione e conservazione delle opere, Officina Kreativa avvicinerà il pubblico a questa forma d’espressione che, prendendo spunto dalla Poesia, lo diventa essa stessa.

Prossimamente sono previste anche tappe in provincia di Messina e di Catania.

Lo “Spa.Cco tour”, con gli artisti professionisti coinvolti, ha lo scopo di uscire dai confini della Città della Contea e diffondere in giro per la Sicilia l’ambizioso ideale di “fare Cultura” in modo inedito e incisivo, un progetto unico nel panorama artistico locale che, in fin dei conti, riempie d’orgoglio gli organizzatori perché è frutto di competenze e risorse modicane: è possibile formarsi fuori dalla Sicilia e poi tornare “a casa” per mettere al servizio della propria terra competenze e professionalità.

Bisogna vivere nel territorio per “fare Cultura” che lascia il segno e non proporre iniziative “di passaggio”, addirittura impiegando risorse esterne e distanti. Il cambiamento parte da dentro.

La filosofia di “Progetto Officina Kreativa” sta nel senso di un detto siciliano: quello del topolino che dice alla noce “Rammi tiempu ca ti picciu”…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*