Unioni civili anche a Ragusa

Print Friendly, PDF & Email

unioni-civili-01-770x512La Giunta Municipale in data odierna ha approvato, come proposta per il Consiglio Comunale, la delibera con cui si decide di istituire un Registro Amministrativo delle unioni civili presso il Comune di Ragusa.

Con lo stesso atto è stato approvato anche il Regolamento comunale delle unioni civili che è composto da sei articoli.

In particolare l’art. 3 di detto regolamento specifica che possono chiedere di essere iscritte al registro delle unioni civili due persone maggiorenni, di sesso diverso e o dello stesso sesso, residenti e coabitanti nel Comune di Ragusa, non legate tra loro da vicoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela, ma da vincoli affettivi e/o motivi delle reciproca assistenza morale e/o materiale. Le iscrizioni nel registro possono avvenire esclusivamente sulla base di una domanda presentata al Comune congiuntamente dagli interessati.  L’iscrizione non può essere richiesta da coloro che facciano già parte  di una diversa unione civile, i cui effetti non  siano cessati al momento della domanda di iscrizione, né da persone coniugate fino al momento dell’annotazione della separazione personale sull’atto di matrimonio.

L’art. 5 prevede, tra l’altro, che il cessare della situazione di coabitazione e/o residenza nel comune di Ragusa determina la cancellazione dal predetto registro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*