Il lago dei cigni a Giarre

Print Friendly, PDF & Email

rexgiarreDebutterà oggi, sabato 9 novembre, alle 18 al Teatro Rex di Giarre “Il lago dei cigni”, la nuova fiaba musicale prodotta dalla compagnia “Pinocchiando”.

Tratta da un’antica fiaba tedesca, alla quale lo stesso compositore russo Čajkovskij si è ispirato per le celebri musiche di uno dei più noti ed acclamati balletti, la versione scritta da Giuseppe Bisicchia affronta uno dei temi più dibattuti e controversi dei nostri giorni. La diffusione di videogiochi dai contenuti aggressivi e il loro effetto negativo sui comportamenti dei giovani. La vicenda prende spunto proprio dalla dipendenza dai videogame da parte di una ragazzina che verrà convinta dalla nonna ad intraprendere un viaggio nel magico mondo delle fiabe, per riscoprire l’importanza dei buoni sentimenti. E qui inizia il racconto che vede protagonisti il principe Siegfried, la bella Odette e la loro tormentata storia d’amore. Il loro incontro avviene nel corso di una battuta di caccia, durante la quale la bellissima fanciulla, trasformata in cigno dallo stregone Rothbarth, rivela al principe le sue vere sembianze raccontandogli di essere vittima di un sortilegio che potrà essere spezzato solo quando un uomo la chiederà in sposa. Siegfried, rimasto incantato dalla sua bellezza, invita Odette ad un ballo di corte per l’annuncio del loro fidanzamento. Ma il diabolico Rothbarth trasforma un’altra fanciulla, Odile, nella perfette sosia di Odette, e la invia al ballo ingannando il principe. Quest’ultimo, ignaro di tutto, la chiederà in sposa davanti agli occhi di Odette, giunta a palazzo sotto le sembianze di cigno. In preda alla disperazione la donna fugge, raggiunta poco dopo da Siegfried che ha scoperto l’inganno. Ma è ormai troppo tardi. L’amata morirà di dolore tra le braccia del principe. Ma lo spettacolo avrà il suo lieto fine per insegnare ai ragazzi, ma anche agli adulti, che sono i valori positivi e non la violenza e l’aggressività a determinare successo e affermazione.

Il palco del Teatro Rex vedrà riconfermato il cast di attori reduci da oltre duecento repliche in tre anni, con “Il gatto con gli stivali”, “Hansel & Gretel”, “Il pifferaio magico” e il recente successo de “Il principe ranocchio”. Oltre a Giuseppe Bisicchia e Massimo Giustolisi, co-registi, Amelia Martelli, Irene Tetto, Emiliano Longo, Giovanni Strano e Marina Puglisi incanteranno gli spettatori con musiche, canzoni e divertimento. Le musiche originali sono state composte da Ettore D’Agostino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*