Torna a Catania il soprano Cosetta Gigli

Print Friendly, PDF & Email

cosetta gigliIl soprano Cosetta Gigli torna ancora una volta in Sicilia, dopo i successi riscossi su numerosi palcoscenici isolani. Venerdì alle ore 21 (spettacolo fuori abbonamento inserito nel cartellone della compagnia “Teatro a Tre Alterazione”), sabato sempre alle ore 21 e domenica alle ore 18, la “Regina dell’operetta” italiana proporrà al teatro Fellini di via Enna, a Catania, lo stuzzicante evento “Nessun…a dorma”, dalla stessa “confezionato” ed organizzato dall’associazione culturale Woodstock, presieduta da Donata Indaco. “Ogni volta che arrivo in Sicilia mi rilasso, secondo me si tratta di un “pianeta” a se stante, diverso dagli altri, – sottolinea la Gigli, originaria di Lucca – ci si sente come in una grande famiglia, è bellissimo il rapporto umano che si riesce a creare con i siciliani”.

Lo spettacolo rappresenta un dosato mix all’interno del quale saranno eseguite alcune delle arie più famose delle opere e delle operette, valorizzate dalla suadente voce della Gigli che riesce a spaziare, con estrema disinvoltura, in tutti i campi musicali, ammaliando letteralmente il pubblico anche grazie alla sua prorompente simpatia. La “trama” dell’evento avrà un filo conduttore ben identificato, ossia il ruolo della donna nella storia del bel canto. Un percorso differente, nei due generi musicali, quello riservato alla figura femminile: l’amaro destino che solitamente attende il gentil sesso nelle opere liriche, alla ricerca dell’amore eterno ma quasi sempre costretto a subire il tradimento o la morte; nei testi delle operette, invece, la donna si riscatta e, rivelandosi più furba e scaltra, riesce a conquistare i suoi obiettivi, nella vita così come in campo sentimentale.

Un lungo ed entusiasmante percorso che dai toni gravi e tragici passerà a quelli più divertenti e scanzonati e in cui la Gigli, accompagnata dal “Duo Bouquet di note”, composto da Simona Scirè (alle tastiere) e Rosalba Nicolosi (al violino), dialogherà apertamente con il pubblico. Ad intervallare gli interventi del soprano saranno le performance degli attori Giovanni Puglisi, Melina Distefano e Toti Finocchiaro che proporranno esilaranti parodie di celeberrime opere liriche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*