Il 25 aprile di Ragusa

Print Friendly, PDF & Email

tricoloreUfficializzato dalla Prefettura e dal Comune di Ragusa il programma della cerimonia celebrativa del 69° Anniversario della Liberazione. Il corteo si formerà in  Piazza Gramsci, alle ore 10, dove due agenti di Polizia Municipale deporranno una corona d’alloro per “La Città di Ragusa” al cospetto della stele all’Unità d’Italia.  Il corteo, con il corpo bandistico, le autorità, le associazioni combattentistiche ed i cittadini, percorrerà viale Tenente Lena, piazza Libertà, via Roma, corso Vittorio Veneto, piazza San Giovanni, corso Vittorio Veneto, via Mario Rapisardi, Corso Italia, piazza San Giovanni. Lungo il tragitto tre cuscinetti di fiori saranno deposti rispettivamente presso la Lapide dedicata al Tenente Lena, presso la Lapide intitolata ai Braccianti Agricoli caduti in occasione dei fatti del 9 aprile 1921, posta in Piazza San Giovanni, e presso le lapidi al Milite Ignoto poste sulla facciata del palazzo comunale. La fase conclusiva della commemorazione avverrà sul sagrato di Piazza San Giovanni dove, davanti al Monumento ai Caduti in Guerra, dopo la benedizione del sacerdote, verrà eseguito l’Inno Nazionale con la contestuale cerimonia dell’alzabandiera, a cui seguirà la deposizione della corona d’alloro da parte del Prefetto, del Sindaco di Ragusa e del Commissario Straordinario dell’ex provincia regionale.

In caso di maltempo la cerimonia avrà luogo all’interno della Cattedrale con un breve momento commemorativo della ricorrenza e successivamente con la deposizione della corona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*