1° maggio con i Marlene

Print Friendly, PDF & Email

Marlene Kuntz Chieti 1° maggio 2014Grande successo per la seconda edizione del concerto del Primo Maggio a Chieti Scalo. L’evento ha fatto registrare oltre 10.000 persone in piazzale Marconi per il live dei Marlene Kuntz, che è stato preceduto dall’esibizione di molti artisti locali. Dopo il grandissimo successo dello scorso anno, il Comune di Chieti e l’associazione Music Force hanno voluto riproporre l’appuntamento musicale dedicato alla festa del lavoro.

La giornata si è aperta con gli Evergrow, seguiti dalle Redblack e dai Pirahna. Subito dopo è stata la volta di Daphne Cronica, Back Shadow Road, Le stanze di Federico e Near. Dopo i Sax This Candy e Gae Campana, sono saliti sul palco i Matinée. Un breve saluto da parte del sindaco Umberto Di Primio, e poi la musica è ripresa con Terzacorsia, Simone Flammini, Konrad, Bicchierino (tributo Rino Gaetano) e Coconuts Killer Band. Infine gli Anemamé e i Two Fates, che alle 22,45 hanno lasciato la scena ai Marlene Kuntz.

La performance della band piemontese, che si aggiunge ai live del “Nella tua luce tour”, ha regalato ai presenti un’ora e mezza di grande rock, ricco di varie emozioni, compreso un piccolo battibecco tra il cantante Cristiano Godano e uno spettatore che lo ha contestato.

Molto apprezzato anche il flash mob che ha animato piazzale Marconi sulle note di “Happy” di Pharrell Williams. Il “Concertone” teatino ha inoltre ospitato installazioni istantanee di pittura su tela, reading letterari con sottofondi musicali e altro a cura dell’associazione culturale Artcore di Chieti Scalo. E’ stato altresì allestito uno spazio di beneficenza dedicato alla Debra Onlus, che si occupa dei bambini farfalla.

“Anche questa volta – ha sottolineato Emanuele La Plebe, direttore artistico e presentatore del Primo Maggio di Chieti – abbiamo voluto puntare sulla musica abruzzese di qualità, che va promossa e supportata. Un intento, questo, che tutto lo staff di Music Force conosce bene, e che sposa ogni giorno con la sua attività di produzione e promozione musicale”.

Dopo aver ringraziato tutta l’amministrazione e averne elogiato la volontà di puntare sui talenti locali, La Plebe ha dato appuntamento al Primo Maggio 2015, quando gli artisti abruzzesi si ritroveranno di nuovo a Chieti per celebrare in musica la festa del lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*