San Giovanni Decollato al teatro Ambasciatori

Print Friendly, PDF & Email

bugia veritaSi comincia con un “classico” del teatro dialettale siciliano. Prenderà il via domenica alle ore 18, sul palcoscenico del teatro Ambasciatori di Catania, la nuova stagione della compagnia Oltre le Camene con la rappresentazione della commedia “San Giovanni Decollato” di Nino Martoglio, il più noto commediografo isolano. Con la regia di Marcello Marchese, cast composto da Nino Spitaleri, Serafina Aiello, Roberta Girlando, Giuseppe Militello, Salvo La Rosa, Nelly Cardone, Laura Calcaterra, Fabio Tringale, Paolo Romano, Enzo Iozzia, Ignazio Famoso, Alessandro Marchese, Gabriella Milazzo, Guendalina Cardone, Dionisia Iaria, Carmen Nicolosi, Luigi Spitaleri, Raffaele Burgio. La trama è nota: mastro Agostino Miciacio è un ciabattino molto devoto a San Giovanni decollato, in cortile addirittura tiene sempre un lumino ad olio davanti all’immagine del santo protettore; la sua vita è, però, destabilizzata dai furti notturni, da parte di ignoti, dell’olio che alimenta la lampada votiva: chi è il colpevole del sacrilego atto? Ma soprattutto, la farsesca e paradossale vicenda si snoda attorno alle continue preghiere dello stesso Agostino per fare tacere gli sproloqui della consorte, in perenne disaccordo. Un divertente ritratto, condito da usi e costumi popolani e da pettegolezzi da “condominio”, basato sulle più classiche ed umorali diatribe tra marito e moglie ma con un lieto fine, come in ogni buona commedia che si rispetti.

Il secondo spettacolo previsto in cartellone, la divertente pièce “Tre pecore viziose” di Eduardo Scarpetta, andrà in scena a dicembre mentre a febbraio sarà la volta del celeberrimo lavoro “Non ti pago” di Eduardo De Filippo. Ed ancora, ad aprile la commedia “L’amico di papà” sempre firmata da Eduardo Scarpetta, a chiusura di cartellone a giugno andrà in scena “Voglia di Borotalco” di Pietro Barbaro la cui trama si innesta nel solco tracciato dal genere della farsa di ispirazione francese.bugia verita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*