Al Padua Ragusa il Trofeo Cappello

Print Friendly, PDF & Email

20150526080713A Ragusa si è disputato domenica scorsa la XII edizione del Trofeo Cappello che, organizzato dalla società sportiva Audax Ragusa, è uno dei più importanti tornei dedicati al rugby giovanile in Sicilia.

Diciotto le squadre iscritte, sei per ogni categoria, Under8, Under10 e Under12, oltre duecento partecipanti. Aderire a questo torneo è motivo di orgoglio per i giocatori che, stimolati dalla risonanza della manifestazione, tornano sempre con il loro zainetto carico di nuovi elementi di crescita personale. Il minirugby riesce a dare stimoli positivi non solo agli atleti impegnati, ma coinvolge anche i grandi aumentando la condivisione e la gioia di stare insieme assistendo al tempo stesso alla crescita dei propri figli.

Perché in queste categorie non conta tanto il risultato sul campo quanto la condivisione degli ovali momenti aggregativi, fatti di lealtà, rispetto e passione, valori positivi che aiutano nello sport ma anche nella vita.

Ma in campo, il rugby si è comunque giocato e tutti i “minigiocatori” si sono impegnati come dei veri professionisti per portare a casa la vittoria, dunque è giusto sottolineare anche l’aspetto agonistico del Trofeo.

Il Padua Rugby Ragusa ha partecipato con la selezione Under10 che, dopo aver vinto qualche mese fa a Catania la “Coppa Iqbal Masih”, al “Cappello” ha fatto il bis. I paduini, guidati da Giorgio Carbonaro, hanno dapprima battuto il Cus Catania per 3 mete a 1, Occhipinti e Nicita (2) i marcatori; poi pareggiato per 0 a 0 il match con la Fiamma Cibali, e concluso il girone in testa a pari merito proprio con questi ultimi. Per stabilire a chi spettasse il diritto di giocare la finale con i Briganti di Librino, vincitori dell’altro raggruppamento, si è deciso di disputare una sorta di tempo supplementare dal quale sono usciti vincitori i ragusani grazie a una meta di Manuel Nicita.

4 a 0 è invece stato il risultato della finale, con mete di Nicita (2), Corallo e Brullo.

E ciliegina sulla torta del Padua, Manuel Nicita è stato anche nominato miglior giocatore per la categoria Under10.

Nelle altre categorie affermazioni per la Fiamma Cibali (Under8) e Audax Ragusa (Under12).

Al torneo riservato agli Under12 da segnalare la buona prova del gruppo sportivo della Scuola Media “Vittorini” di Scicli, società tutorata dal Padua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*