Gio. Lug 7th, 2022
Print Friendly, PDF & Email

Attrice-Annamaria-Spina-750x400

Venerdì 29 maggio, ore 21, alla Multisala Apollo di Messina, ha debuttato con grande successo di pubblico e critica, il monologo teatrale “SEI MIA” di Antonietta Sturiale ed Anna Maria Spina.

“Sei Mia”, spettacolo di beneficenza promosso da AMMI Messina contro la violenza sulle donne. Protagonista l’attrice catanese Annamaria Spina. Il ricavato è andato alle Piccole Sorelle dei Poveri.

Ispirato a una storia vera e autobiografica di violenza contro le donne, sempre più spesso vittime di abusi e aggressioni, lo spettacolo teatrale “Sei mia” si pone l’obiettivo di dare coraggio a chi ha paura di denunciare il proprio compagno o piuttosto un estraneo perché teme ripercussioni peggiori. L’attrice catanese Anna Maria Spina, anche autrice del testo insieme con Antonietta Sturiale, ha incantato il pubblico inchiodandolo alle poltrone in un silenzio quasi irreale. Cinquanta minuti ininterrotti di pathos, alta recitazione, emozioni, commozione il tutto diretto magistralmente da Saro Minardi che, nella circostanza è anche scenografo,  prodotto da Athena Production nella persona di Carlo Bonfiglio. Suggeritrice Carmen Sorbello.

L’attrice in scena mette a nudo una molteplice gamma di sentimenti e pensieri relativi al personaggio, Laura, vittima di un tentativo di estrema violenza psicologica e fisica. Il testo è cucito addosso all’interprete che si propone di diventare paladina e promotrice di una battaglia legislativa dando voce a quelle donne che hanno paura di parlare, di denunciare perché temono l’inadeguatezza di una giustizia sociale inesistente, debole,  inaffidabile.

A tal proposito ci preme sottolineare l’ impegno sociale di Anna Maria  Spina, da anni schierata a difesa delle donne proponendo un disegno di legge per l’inasprimento delle pene dei reati come femminicidio, violenza e stalking, ed ha già promosso diversi eventi sul tema in collaborazione con istituzioni e forze dell’ordine.

Inoltre, per Blu Film, è di prossima uscita il cortometraggio SEI MIA, interpretato dalla stessa Anna Maria Spina e sceneggiato, oltre che da lei, dalla coautrice del monologo, Antonietta Sturiale.

Il monologo SEI MIA è intenso,  disperazione e speranza si fondono fino a diventare certezza di vittoria, trionfo sul carnefice con fermezza e determinazione. Alla fine dello spettacolo abbiamo chiesto alla protagonista di dirci cosa l’aveva colpita di piu’ del suo emozionante debutto:

“Fra tanti commenti ricevuti, due in particolare hanno suscitato l’emozione vera dell’attrice: alla fine della pièce una signora mi si avvicina complimentandosi e quasi rimproverandomi che lo spettacolo è durato troppo poco, che avevano voglia di ascoltarmi ancora, ascoltare la mia intensa interpretazione. Inoltre, una donna straniera mi è venuta incontro e mi ha detto, in uno stentato italiano: “Signora io non avere capito niente tutto il tempo ma ho pianto dall’inizio alla fine”. Anche negli occhi di Anna Maria Spina, alla fine di questa piccola intervista, leggiamo una commozione profonda e sincera. E’ proprio vero, l’emozione non ha barriere!

Un monologo scritto con il cuore ed interpretato con l’anima. Connubio vincente che fa del teatro un veicolo importante di denuncia sociale.

sei mia

cast-Sei-mia-300x200

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.