Riccione shopping festival

Print Friendly, PDF & Email

cover(2)Un intero mese dedicato alla moda, al glamour, alle nuove tendenze, al design. Tutto questo è Riccione Shopping Festival, un calendario di appuntamenti che inaugura con la lunga notte dello shopping allo scoccare della mezzanotte di venerdì 3 luglio.

A partire dal primo minuto del 4 luglio la Notte Rosa riccionese si trasforma inWhite is the new Pink, una notte bianca – che nasce da un’idea di CNA Federmoda in collaborazione con il Comune di Riccione e i Comitati turistici – con negozi aperti, intrattenimento, dj set, che accompagneranno i primi acquisti di chi vorrà cogliere l’opportunità di questa serata speciale per dar la caccia alle occasioni o realizzare un piccolo sogno con qualche ora d’anticipo rispetto all’avvio dei saldi estivi.

Nella stessa sera un’altra preview scintillante illuminerà il centro città: arriva la nuova Fiat 500 e, solo per questa notte, si mette in mostra con offerte straordinarie e un casting per la ricerca di modelle e modelli per Riccione Moda Italia, in collaborazione con Divage, il brand internazionale di make up, fragranze ed accessori per il trucco che si rivolge ad un pubblico giovane e attento alle mode e che sarà a Riccione con un truck total pink a disposizione per chi vorrà sperimentare un nuovo look. Dal 4 luglio il Festival “occuperà” la città con eventi, esposizioni nei fashion hotel, photo-shooting, convegni, fino al gran finale dedicato alla sfilata dei capi disegnati dai giovani creativi in concorso a Riccione Moda Italia che, per la prima volta, coinvolgerà con una lunghissima passerella Viale Ceccarini e Viale Dante.

Ci saranno incursioni negli hotel, negli store, alla Movida de Pais (il 22 luglio), negli eventi di Viale Tasso e Abissinia (il 23 luglio) e Viale Dante (il 21 luglio), a sottolineare la natura di Riccione quale luogo in cui le domande di chi ricerca le novità, i new trend, esperienze ed occasioni speciali trovano una risposta. “Questo progetto dimostra come si possano reinventare e ricollocare anche appuntamenti che hanno una lunga storia ed una tradizione – sostiene l’Assessore al Turismo Claudio Montanari cogliendo i cambiamenti e sintonizzandosi, pur nella continuità. E’ una sfida nuova che alza l’asticella della qualità: il coinvolgimento di tutto il territorio è uno degli elementi che farà la differenza”. “La città è una vetrina per questo tipo di eventi – aggiunge il Sindaco Renata Tosi un palcoscenico di pregio dove le imprese e i marchi più significativi e innovativi scelgono di mettersi in mostra. Riccione può parlare di shopping facendolo diventare un festival: non un evento spot dunque, ma un vero e proprio prodotto che, attraverso la spettacolarizzazione delle eccellenze del made in Italy e di aziende internazionali, ci consente di presentarci nella nostra essenza e vocazione e di rivolgerci ad un pubblico sempre più esigente che si aspetta di essere sorpreso da proposte come queste”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*