Un’estate insieme all’Ardizzone Gioieni di Catania

Print Friendly, PDF & Email

locandina rosita

L’Associazione Culturale “I Siciliani”, nelle persone di Matteo Favara e Rosita Trovato, organizza la  manifestazione “Un’ estate all’Ardizzone Gioeni -genti di Sicilia” – teatro – musica – cabaret – danza – folklore – moda e mercatino dell’artigianato.

 

La manifestazione avra’ inizio venerdi’ 17 luglio e si concludera’ domenica 9 agosto con apertura al pubblico dalle ore 10,00 all’ 1 di notte, nei giorni di venerdi’ sabato e domenica. Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.00 e prevedono un biglietto d’ ingresso a cifre molto popolari, da un minimo di 5,00 euro ad un massimo di 12 euro come nel caso dello spettacolo di Raimondo Todaro.

Venerdi 17 alle ore 18,00,  la grande cerimonia di apertura e vi si potra’ accedere con una offerta libera (minimo 1 euro). Tutto il ricavato andra’ in beneficenza. Alle ore 18.00, uno spettacolo per bambini con i burattini, “Il mistero del cantante scomparso”, deliziera’ il pubblico. Alle ore 21.00, l’attore Sandro Vergato condurra’ il “Gran gala’ di presentazione,

con la gradita presenza di molti artisti che daranno il loro contributo.

Sabato 18 luglio alle ore 21,00, con la commedia“Miseria e nobilta’”, si onorera’ il teatro classico.

Domenica 19 luglio alle re 21,00, “Vergato, comics show”, cabaret con Sandro Vergato.

 

Da evidenziare il 2 Agosto lo spettacolo di Raimondo Todaro,  “Ballando per le stelle”, ed il 26 luglio lo spettacolo di magia internazionale con Eleonora, the princess of Magic.

Durante le giornate di eventi, all’ interno del chiostro, si potranno visionare gli stand di Artigianato – Animazione- Casting – Attivita’ culturali e varie.

E’ previsto un punto ristoro.

Per info e prenotazioni chiamate i 3475151480-3312180986

Fare arte è fare cultura. E la cultura è potenza, ci rende liberi.

ROSITA FOTORosita Trovato

 

 

MATTEO FAVARAMatteo Favara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*