Luglio con afa alle stelle

Print Friendly, PDF & Email

Caldo-e-afa-rischi-cuore-400x215Arriva Caronte e ci traghetterà nell’estate più torrida degli ultimi 50anni, così almeno dicono gli esperti. A Ragusa il caldo rovente si è decisamente impossessato già dall’inizio di questa settimana, ma i prossimi giorni, grazie all’anticiclone africano, vedranno la colonnina di mercurio toccare anche i 40°. Per chi rimane in città per lavoro o altro si ritroverà tra l’asfalto bollente e l’aria irrespirabile.

Mesi cocenti, assicurano i metereologi, e prevedono un aumento di afa a partire da questo mercoledi. Un’ondata di calore eccezionale, anche di notte, non tanto per intensità quanto per estensione e durata. Si tratta di un evento particolare e anomalo e per ricordarne uno simile bisogna ritornare al 1983 o al 2003. Caronte, così l’hanno soprannominato gli esperti, trascinando con sé una massa d’aria molto più calda e afosa porterà anche molta umidità facendo boccheggiare molti ragusani e tanti turisti. Mai inopportuni i consigli per evitare problemi alla salute, soprattutto per le fasce più a rischio, bambini e anziani: bere molta acqua ed evitare di uscire di casa nelle ore più calde se non strettamente necessario.

2905056-caldo_rePer respirare un po’ bisognerà attendere la fine del mese. Una possibile via di uscita da questa intensa ondata di caldo africano potrebbe verificarsi dopo il 20 Luglio, quando Caronte dovrebbe lasciare il passo ad un agosto magari con freschi temporali; ma le temperature saranno sempre alte con il pericolo di piccole trombe d’aria e di nubifragi improvvisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*