Una regina da record

Print Friendly, PDF & Email

regina-elisabettaBatte tutti i primati di permanenza sul trono. Elisabetta II governa sul Regno Britannico dal lontano 1953. Sessantatreanni e sette mesi.
Alla soglia dei suoi quasi novantanni ha superato il record della storica Vittoria, diventando la sovrana che ha regnato il più a lungo nella storia del Paese. Quando divenne regina era già sposata con il principe Filippo e aveva due figli: Carlo e Anna. Gli altri due, Andrea ed Edoardo, giungeranno in seguito.
imagesQuesto 9 settembre sarà il giorno da segnare sul calendario britannico. Giorno che segna il suo storico traguardo. Nessun festeggiamento solo poche parole per ringraziare i suoi sudditi che non sembrano per nulla stanchi di lei. Nessuna celebrazione particolare a sottolineare che lei, è passata indenne dallo sbriciolamento dell’impero coloniale, dai difficile anni 70/80 con le tensioni sociali del conflitto irlandese. Dalle numerose beghe familiari e dai gossip. È stata una sovrana che ha vinto la sfida della modernizzazione della monarchia e ha portato il suo Paese a essere un punto di riferimento economico e tecnologico.
Una regina neutrale dal carattere forte e con uno spiccato senso del dovere. Una presenza silenziosa ma efficace che le ha permesso di non commettere errori salvo quello di non aver capito la forza carismatica di Diana e il sentimento popolare di lutto per la sua morte. Una tragicR_a fatalità che per qualcuno invece fu un mezzo per eliminare una figura divenuta fonte di imbarazzo per la famiglia reale. Un burrascoso rapporto quello tra Elisabetta e lady D, reso celebre dai media che si recuperò ma solo formalmente. L’unico neo sul suo lunghissimo incontrastato periodo di potere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*