Le 18 invenzioni di donne che hanno cambiato il mondo

Print Friendly, PDF & Email

untitled

Il riscaldamento per automobile

 

Il primo riscaldamento per automobile che mandava l’aria da sopra il motore per riscaldare le dita dei piedi degli aristocratici guidatori del 19esimo secolo fu inventato da Margaret A. Wilcox nel 1893. Inventò anche una lavatrice combinata per piatti e biancheria che qualcuno dovrebbe gentilmente costruire immediatamente.

  • Monopoly

 

Uno dei più fanosi giochi di società di tutti i tempi, responsabile di ore infinite di divertimento di tutta la famiglia e/o di devastanti discussioni familiari fu inventato da Elizabeth Magie nel 1904 con il nome originale di “The Landlord’s Game”. Il gioco di Magie era una critica alle ingiustizie del capitalismo incontrollato rendendo tutto molto ironico quando il suo gioco le fu strappato da Charles Darrow 30 anni più tardi che lo vendette alla Parker Brothers che alla fine la rintracciò e le pagò 500 dollari per il disagio.

  • La scala antincendio

 

Questa struttura, così vitale sia per la salvezza pubblica che per le abitudini fumatrici degli hippy urbani fu inventata da Anna Connelly nel 1887.

  • La zattera di salvataggio

 

  1. Un giorno nel 1882 Maria Beasely guardò il mare e disse “Le persone dovrebbero smettere di morire nei grandi disastri di trasporti”. E allora inventò le zattere di salvataggio. Beasely inventò anche una macchina per fare le botti e ciò la rese molto ricca.
  • I pannelli solari per riscaldamento

 

La fisica e pioniera del potere solare, Maria Telkes, si mise in collaborazione con una signora ugualmente risoluta, l’architetta Eleanor Raymond, per costruire la prima casa interamente riscaldata dal potere solare nel 1947.

  • La siringa medica

 

Oh, le meraviglie della medicina moderna. Nel 1899 Letitia Geer inventò una siringa medica che poteva essere usata con una sola mano. Ricordatevi di lei la prossima volta che il vostro medico vi fa un’iniezione con una sola mano.

  • Il frigorifero moderno

 

Florence Parpart inventò il frigorifero moderno nel 1914. Nel 1900 Parpart aveva anche ricevuto un brevetto per una macchina pulisci strade molto migliorata che lei vendette a varie città dell’America perché era incredibilmente testarda.

  • La macchina per fare i gelati

 

Nancy Johnson inventò la macchina per i gelati nel 1843 brevettando un disegno che è ancora usato ai nostri giorni anche dopo l’avvento delle gelatiere elettriche. Grazie, Nancy Johnson.

  • L’algoritmo del computer

 

Ada Lovelace il cui padre era George Byron fu incoraggiata da sua madre scienziata sin dalla giovane età a diventare un’eccezionale campionessa di matematica. Lovelace lavorò con Charls Babbage all’università di Londra sui suoi progetti per un “motore analitico” per sviluppare dei modi di programmazione della macchina con algoritmi matematici rendendola, in pratica, la prima programmatrice di computer”.

  • Più tecnologia delle telecomunicazioni

 

La fisica teorica Shirley Jackson fu la prima donna di colore a ricevere un laurea al MIT nel 1973. Mentre lavorava ai laboratori Bell condusse una nuova, basilare ricerca scientifica che mise in grado altri di inventare il fax portatile, il telefono touch, le celle solari, i cavi a fibre ottiche e la tecnologia che sta dietro il “caller ID” e l’attesa di chiamata.

  • La lavatrice

 

Salvando innumerevoli matrimoni negli ultimi centocinquant’anni la lavatrice fu inventata da Josephine Cochrane nel 1887. Vendette la sua invenzione ai proprietari di hotel andando scandalosamente agli incontri senza un marito, un fratello o un padre per scortarla e alla fine aprì la propria fabrica.

  • La tecnologia di trasmissione senza filo

 

L’invenzione di Hedy Lamarr di un sistema di comunicazioni segreto durante la seconda guerra mondiale per controllare via radio le torpediniere impiegando una tecnologia “con salti di frequenza” portò alle invenzioni tecnologiche per tutto quello che va dal Wi-Fi al GPS. Fu anche una famosa star del cinema.

  • CCTV

 

Il sistema per la sicurezza della televisione a circuito chiuso di Marie Van Brittan, brevettato nel 1969, era progettato per aiutare le persone ad assicurare la propria sicurezza poiché la polizia era lenta a rispondere alle chiamate di aiuto nei dintorni di New York. La sua invenzione fu la base per i moderni sistemi CCTV usati per la sicurezza domestica e il lavoro della polizia oggi.

  • La borsa di carta come la conoscete oggi

 

Margaret Knight ricevette il suo brevetto per una macchina che poteva produrre borse di forma quadrata nel 1871 dopo una lunga battaglia legale con un collega, Charles Anan, che tentò di rubare il suo lavoro sostememdo che una tale brillante invenzione non potesse essere stata inventata da una ragazza. Quel gentleman è stato fortunatamente dimenticato dalla storia. Inoltre quando Knight aveva 12 anni inventò un “safety device” per i cotonifici che è usato ancora oggi.

  • Riscaldamento centralizzato

 

Ogni volta che vi sentite grati di non dover andare in giro per la vostra casa in inverno aggiungendo legna disperatamente al caminetto di ogni stanza per combattere il freddo pensate ad Alice Parker che inventò un sistema di riscaldamento centralizzato a gas nel 1919. Anche se il suo progetto particolare non fu mai costruito era la prima volta che un inventore concepiva l’idea di usare il gas naturale per riscaldare una casa e ispirò i sistemi di riscaldamento centralizzato del futuro.

  • Kevlar

 

La chimica Stephanie Kwolek inventò la fibra super forte Kevlar usata per fare i giubbotti antiproiettile. L’invenzione di Kwolek è cinque volte più forte dell’acciaio e ha circa altri 200 usi.

  • Software per computer

 

Grace Murray Hopper, una controammiraglia della marina americana, fu anche una scienziata di computer che inventò il COBOL, “il primo programma di software per computer per affari user-friendly”. Fu anche la prima persona a usare il termine “bug” per descrivere un problema tecnico in un sistema di computer dopo aver trovato una vera falena che causava problemi al suo.

  • Birra

 

La birra è una bevanda totalmente femminile. La storica della birra Jane Peyton sostiene che le donne dell’antica Mesopotamia siano state le prime a crearla, venderla e perfino berla. Mentre è difficile risalire a chi esattamente miglia di anni fa abbia “inventato” la birra come la conosciamo e l’amiamo oggi si può affermare che le donne antiche di tutto il mondo facessero fermentare qualcosa. Così la prossima volta che sollevate un bicchiere di birra fate un brindisi a Ninkasi, la dea sumera della birra!

http://www.buzzfeed.com/hannahjewell/inventions-by-women-that-changed-the-world#.dtRjN86nR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*