Aurora e la lumaca di ciliegio

Print Friendly, PDF & Email

 aurora

Ancora una volta un libro di un autore a me sconosciuto mi ha “chiamato” come una sirena su Amazon e mi ha ammaliato. E’ “Aurora e la lumaca di ciliegio” di Giacomo Scarpellini che ho finito di leggere in un soffio e che mi ha emozionato per vari motivi.

Prima di tutto per lo stile narrativo (e qui parla la correttrice di bozze ed editor) semplicemente perfetto, senza alcuna di quelle “manchevolezze stilistiche”, come amo chiamarle (uso delle virgole, concordanza temporale, sinonimi, ecc), che purtroppo costellano la maggior parte degli innumerevoli libri e book che mi passano tra le mani.

E poi per l’originalità della storia immaginata da Scarpellini che è magicamente riuscito a mettersi nei panni non solo di d’una donna ma, addirittura, di un’adolescente, una sedicenne, Aurora, e a raccontarci alcuni mesi della sua vita che segnano uno spartiacque nella sua esistenza.

Elemento che per la sottoscritta è un valore aggiunto è poi l’aver trattato in maniera delicata ma, allo stesso tempo forte ed emozionante, un fenomeno a cui, spesso, non diamo il peso che necessita e che, purtroppo, si nasconde tra le persone e nei luoghi più impensati: le sette sataniche.

Bravissimo anche a descrivere il rapporto, non sempre facile, tra Aurora e il suo papà e anche quello tra lei e i suoi amici del cuore, Gabriele, Sara e poi, in seguito, Alessia e Adele, perfetta la descrizione psicologica di tutti loro anche grazie ai dialoghi.

Avrete capito che mi sono “innamorata” di Aurora e che non vedo l’ora di leggere il seguito…

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*