Operetta mon amour con il soprano Cosetta Gigli

Print Friendly, PDF & Email

gigli operettaSorto in Francia nella seconda metà dell’Ottocento, il genere dell’operetta si diffuse rapidamente in molti altri paesi, compresa l’Italia, coinvolgendo ed appassionando gli spettatori grazie al mondo “favolistico” rappresentato nelle diverse trame. L’associazione culturale Woodstock, diretta da Donata Indaco, renderà omaggio a tale genere artistico con lo spettacolo “Operetta mon amour” che sarà allestito al teatro Fellini di via Enna, a Catania, sabato 28, con doppio spettacolo alle ore 17.30 e 21.15, e domenica 29 maggio, alle ore 18, a chiusura del cartellone “Teatro in allegria”. Oggi, come ieri, gli appassionati, numerosi anche alle nostre latitudini, potranno svagarsi ed evadere dalla quotidiana realtà immergendosi in uno scenario in cui le sublimi note della musica si alterneranno ai divertenti passaggi in prosa di celeberrime opere quali “La vedova allegra”, “Cin cin là”, “Il paese dei campanelli”, “Al cavallino bianco”, solo per citarne alcune. Sul palcoscenico dell’elegante teatro etneo sarà il soprano Cosetta Gigli, a buon titolo riconosciuta come la “Regina dell’operetta italiana”, la grande protagonista dello spettacolo. L’affascinante artista di Lucca rinverdirà i fasti delle più note arie con il suo versatile timbro vocale. Sfarzosi abiti, gentili ed eleganti movenze e l’innata simpatia della cantante, da considerarsi ormai siciliana d’adozione, faranno da cornice alla sua performance, accompagnata dal tenore Antonio Costa e dal “fantasista” Toti Sapienza. Ad interpretare, invece, gli sketch comici sarà l’affiatato cast composto dagli attori Giovanni Puglisi, Alba La Rosa, Gianni Sciuto, Francesca Barresi e Toti Finocchiaro. Gli interpreti saranno chiamati a concretizzare sul palco lo spirito che anima i testi, improntato alla parodia e alla satira, accentuando i tratti caricaturali di personaggi quali miti ed eroi dell’antichità,  re e ministri, dee e regine, aristocratici o persone comuni rinvenibili nella vita di ogni giorno. Come in ogni operetta che si rispetti, non mancherà l’accompagnamento musicale curato dal duo Bouquet di Note, formato da Rosalba Nicolosi, al violino, e Simona Scirè, alla tastiera, mentre i balletti saranno proposti dalla compagnia Friends Art Musical con le coreografie di Mario Mannino e Alessia Bella. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*