“Orlando tarantato” al teatro Aurora di Scandicci (FI)

Print Friendly, PDF & Email

orlando-tarantato

Dopo quasi sei mesi di “astinenza” teatrale (non per mia volontà ma a causa di un infortunio) sono tornata poco fa ad applaudire, e a recensire mea sponte, uno spettacolo che è andato in scena sul palcoscenico del teatro Aurora di Scandicci e dedicato agli/lle studenti/esse di due scuole medie tra le quali quella in cui insegno attualmente.

Prima di andare non ho voluto leggere niente, come in genere faccio quando decido di assistere a uno spettacolo, perché volevo trovarmi nelle stesse condizioni dei/lle nostri/e ragazzi/e, volevo avere il loro stesso impatto e ho fatto benissimo perché mi sono emozionata e divertita insieme a loro perché è stato uno degli spettacoli più belli a cui abbia assistito negli ultimi anni (e chi mi segue come recensora sa quanti siano…).

Si tratta di “Orlando tarantato”, un’epopea musicale come viene definito nella locandina, per la perfetta regia di Riccardo Giannini, le splendide musiche, composte per la commedia da Michelangelo Zorzit ed eseguite dal vivo dai sei musicisti de I Bizantina (Michelangelo Zorzit al basso, Susanna Crociani ai fiati, Michele Tumtam Tambor Lovito alle percussioni, Boris Cammilli alla batteria, Emiliano Benassai alla fisarmonica e Marcello Melighetti alla chitarra; le magiche scenografie di Tuttascena, i perfetti costumi di Niccolò Gabbrielli e la bravura dei due atletici danzatori Giulia Piana e Filippo Carli con le coreografie di Luigi Ceragioli.

E infine il cast di formidabili attori e attrici, anche bravissimi cantanti, che colorano la loro recitazione anche di una deliziosa ironia nei gesti da marionette nel teatro dei pupi e che sono, in ordine di apparizione: Davide Arena – Gano, Alessandro Scaretti – Carlo Magno, Anna Serena – Bradamante, Leonardo Paoli – Orlando, Giannina Raspini – Angelica, Micaela D’Astuto – Morgana e Alessandro Riccio – Ruggiero.

Ancora grazie per le emozioni che mi avete regalato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*