Lo confesso: per la prima volta, dopo più di dieci anni che faccio la biblio-recensora, sarò meno oggettiva del solito nei riguardi di un libro perché di quest’opera sono una delle coautrici e vederla finalmente nata, toccarla, sfogliarla e leggerla, grazie all’instancabile, eccezionale lavoro di Ester Rizzo e alla casaRead More →