Climathon: innovatori per l’ambiente cercasi!

Climathon: innovatori per l’ambiente cercasi!

Print Friendly, PDF & Email

Negli ultimi tempi il tema “clima” è stato molto battuto dalle testate giornalistiche di tutto il mondo : si passa dai molteplici summit alle difficili scelte che le amministrazioni internazionali sono chiamate ad effettuare per approfondire seriamente i rischi legati al cambiamento climatico e iniziare a formulare risposte opportune.

Ed ecco che anche una delle città più “smart” d’Europa, Torino, prova a prendere in mano la situazione organizzando Climathon Torino 2017, un’occasione per progettare soluzioni digitali innovative – anche abilitate dall’Internet of Things/Data (IoT/IoD) – che possano aiutare la città a migliorare la programmazione e la gestione delle politiche ambientali locali per l‘adattamento e mitigazione e dei cambiamenti climatici.

Nello specifico i partecipanti sono chiamati ad elaborare progetti e soluzioni per:
– affrontare i principali rischi climatici che interessano sempre di più le nostre città, quali le ondate di calore e le inondazioni
– promuovere attività di mitigazione – ad esempio in materia di efficienza energetica in edilizia, mobilità sostenibile, infrastrutture verdi e blu – quali risposte
concrete ai fenomeni naturali e potenzialmente catastrofici prodotti dai cambiamenti climatici.

Il format è ideato da Climate-Kic, il più grande partenariato europeo in materia di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, e si svolge in contemporanea in 242 città di 70 paesi.
L’esperienza Torinese è organizzata da Città di Torino ed Environment Park, con la collaborazione di Arpa Piemonte, Csi Piemonte, Istituto Superiore Mario Boella, Fondazione Scuola, Open Incet, Politecnico di Torino, Polo CLEVER, SiTI, Torino Wireless e Università degli Studi di Torino e il supporto di Vodafone e IREN.

I partecipanti saranno immersi in una vera e propria maratona di sviluppo, a partire dalla concezione di un’idea, passando per l’analisi della sua potenziale innovazione, verificandone la realizzabilità.

Il primo giorno si potrà arrivare al Climathon con un’idea da sviluppare, o muniti solo della voglia di mettersi in gioco, da soli o con un team già costituito (massimo 3 persone). I singoli si aggregheranno ad altri iscritti nelle prime fasi dei lavori, scegliendo l’argomento di proprio interesse, per formare gruppi eterogenei di 8/10 persone e con le competenze necessarie per lo sviluppo della soluzione alla challenge.

In contemporanea si svolgerà il Climathon Young, che offrirà la stessa esperienza immersiva a due gruppi formati da studenti delle scuole superiori, in competizione sulla stessa challenge.

Per chi fosse interessato, l’appuntamento è dalle ore 9.00 alle 24 di Giovedì 26 Ottobre e dalle ore 9.30 alle 12 di Venerdì 27 Ottobre negli spazi di Environment Park, in via Livorno 60 a Torino.

Maggiori informazioni : https://climathon.climate-kic.org/torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*