Al via la seconda stagione di TeatroMobile

Print Friendly, PDF & Email

CATANIA- Ancora pochi giorni e il sipario della seconda stagione di “Teatro Mobile di Catania” si alzerà proponendo una rassegna che in città manca da tanto tempo.
Dopo il successo di critica e di pubblico dello scorso anno Francesca Ferro, direttore artistico ed ideatrice del progetto teatrale, e Francesco Maria Attardi, regista ed attore, proseguono con impegno, fantasia e determinazione il loro cammino puntando ad ottenere un prodotto alternativo e di qualità.
“Teatro Mobile- dichiara Francesca Ferro- nasce dalla grande eredità culturale che ci hanno lasciato gli artisti che negli anni d’oro del nostro passato hanno fatto di Catania una città fondamentale per il teatro italiano con la consapevolezza di raccontare nuove storie altrettanto interessanti capaci di far incuriosire i giovani che spesso del teatro ne sanno davvero poco”.
Un cartellone eterogeno tra il tradizionale e lo sperimentale con un linguaggio immediato e diretto che si presenta come una valida alternativa al mondo teatrale catanese, rivolto ad un pubblico stuzzicato dalla contemporaneità dei testi interpretati da un cast di eccellenti attori siciliani.
“I risultati positivi della scorsa stagione- continua Francesca Ferro premiata dall’Accademia di Belle Arti di Catania per la coraggiosa ed importante operazione culturale intrapresa per contrastare la crisi teatrale della nostra città- confermano che i catanesi hanno voglia di riprendersi il loro teatro e continuare a spendersi per e con la cultura” .
Sei, nel seguente ordine, gli spettacoli in programmazione: “Laleggendadelpianistasull_oceano” di Alessandro Baricco che debutterà il 23 novembre al teatro Abc; 5,6,7 Gennaio al Centro Zo andrà in scena “SognodiunanotteaBicocca” di Francesco Maria Attardi; 9,10,11 Febbraio al Centro Zo “Sadismodicoppia” di Francesca Ferro; 15 Aprile al Centro Zo “#Thealiens” di Annie Baker; 28,29 Aprile “Muratori” di Edoardo Erba al Centro Zo; 25, 26, 27 Maggio “SicilianComedi” di Ottavio Cappellani al Teatro Abc . Palcoscenico di questa seconda stagione il Teatro Abc e il Centro Zo. Numerose le novità di quest’anno: il gradito ritorno per la nostra città e importante acquisto per il “Teatro Mobile” la partecipazione dell’attrice, doppiatrice e insegnante legata indissolubilmente alla nostra terra Fioretta Mari in “Sicilian Comedi” diretta da Guglielmo Ferro; tre nuove produzioni firmate Teatro Mobile: “Sogno di una notte a Bicocca”, “Sadismo di Coppia”, “Sicilian Comedi”, che vedranno coinvolti sia come attori che come maestranze alcuni tra i maggiori nomi del teatro catanese e siciliano.
“Sono davvero poche, o meglio nessuna, le realtà indipendenti siciliane che oggi decidono di mettersi in gioco proponendo testi nuovi o contemporanei-, aggiunge Francesco Maria Attardi- che vedono impegnati più di dieci attori”. Ed ancora: “Non ci interessa riproporre il passato, ma vogliamo costruire insieme a tutti gli eccellenti artisti che lavorano con noi un teatro bello, un teatro fatto bene che vuole raccontare storie vere ed interessanti alla gente”.

Ufficio Stampa Teatro Mobile
Elisa Guccione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*