M’illumino di meno

Print Friendly, PDF & Email

Oggi è la giornata dedicata alla riflessione e orientata al cambiamento. 23 febbraio 2018. Giorno del M’illumino di meno giunto alla sua quattordicesima edizione. La campagna di sensibilizzazione creata dal programma radiofonico di Radio 2, “Caterpillar” per la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, invita tutti ad andare a piedi per salvare l’ambiente. Lo slogan di quest’anno  :”Perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo”. Un invito a riscoprire e apprezzare il camminare sulle proprie gambe senza inquinare. Caterpillar ha voluto sfidare simbolicamente a   raggiungere la Luna a piedi! E per farlo servono 555 milioni di passi, per questo chiedono il contributo di tutti. L’iniziativa vuole incoraggiare le persone a lasciare a casa auto e motorini per camminare di più o andare in bicicletta non solo per al lavoro o a scuola, ma anche al supermercato. Lo scopo è anche fare più passeggiate, correre di più, fare più sport e più attività ricreative, utilizzando la propria energia e non quella elettrica.

Durante la trasmissione odierna si chiederà agli ascoltatori di spegnere le luci che non sono indispensabili alle ore 18.00.  Dal 2005 i conduttori s’impegnano a ricordare che il 23 febbraio, è la data in cui si festeggia il compleanno del Protocollo di Kyoto, forse il più importante tentativo di salvare la Terra dalla distruzione indotta dai cambiamenti climatici. Il primo trattato nel quale si tentava di combattere gli effetti nocivi dovuto al riscaldamento globale. Chiedendo a tutti di spegnere simbolicamente le luci si voleva evidenziare che il cambiamento parte anche da noi piccoli consumatori. Da allora questa iniziativa si è allargata ed ha coinvolto anche enti e istituzioni che per l’occasione spengono piazze, musei, associazioni, monumenti e palazzi storici.

Nella speranza che il mondo si orienti verso un energia rinnovabile al 100% iniziamo da casa nostra e spegniamo tutte le luci superflue alle ore 18.00!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*