Dal 23 marzo all’8 aprile va in scena ‘Malatesta’

Print Friendly, PDF & Email

In occasione delle celebrazioni malatestiane, che hanno preso il via nel 2017, e che proseguono fino ad ottobre 2018 ricongiungendo l’anniversario della nascita con il cinquecentocinquantesimo dalla morte di Sigismondo Pandolfo Malatesta (9 ottobre 2018), Castel Sismondo ospita uno spettacolo itinerante dedicato alla figura del grande condottiero e Signore di Rimini con la Regia di Gianluca Reggiani.

Questo spettacolo mette al centro dell’attenzione questo illustre e incredibile personaggio attraverso il teatro e rappresentando’ MALATESTA’, un testo molto importante e potente scritto nel 1943 da uno dei più grandi drammaturghi del novecento francese Henry de Montherlant che era letteralmente innamorato dalla figura del Principe di Rimini. Già rappresentato a Rimini e interpretato da Arnoldo Foà nel 1969, la caratteristica principale del nuovo progetto di spettacolo di Gianluca Reggiani è quella di ambientare il lavoro in uno dei luoghi simbolo della storia della città di Rimini e dell’intera stirpe dei Malatesta, Castel Sismondo, creando così un evento unico e per sua propria natura, irripetibile.

Nelle sale del castello incontriamo un Sigismondo cinquantenne sulla via del tramonto, stanco ma non domo, isolato, gli è rimasta solo la sua amata Rimini che rischia di perdere per il complicarsi delle relazioni con Papa Paolo II. In un’atmosfera carica di tensione dominata dal complotto, l’intrigo, la calunnia, il protagonista si muove come una belva in gabbia facendo emergere la sua irrequietezza, il suo entusiasmo, la sua volubilità e tutte le sue contraddizioni con un epilogo finale tragico degno della sua appassionata e incredibile vita. 

Si tratta di uno spettacolo “site specific” ovvero quando le caratteristiche del luogo dove si svolge l’evento sono collegate alla drammaturgia del testo rendendo questa scelta molto potente e fortemente evocativa. Il pubblico quindi entrerà di fatto nello spettacolo, e si muoverà seguendo gli attori nel susseguirsi delle scene all’interno di diverse sale di quella che era la residenza principale, la più importante del regno dei Malatesta dove hanno effettivamente vissuto Isotta e Sigismondo e dove finì i suoi giorni il grande condottiero riminese.     

Un altro aspetto interessante della nuova messa in scena riguarda il cast di attori professionisti del territorio emiliano-romagnolo che il regista Gianluca Reggiani ha coinvolto per realizzare questa originale produzione

Lo spettacolo coinvolgerà ogni sera 100 spettatori dal 23 marzo all’8 aprile 2018 in una originalissima versione “itinerante”, muovendo il pubblico tra cinque differenti sale del castello, nello spazio che è stato la vera residenza di Sigismondo. La musica che accompagna il pubblico nelle diverse sale,  ha un ruolo molto importante per creare un’ambientazione sonora che permette di percepire come se quei luoghi fossero ancora vivi e abitati.

23 marzo – 8 aprile 2018
Spettacolo itinerante al Castel Sismondo di Rimini
Ideazione e regia Gianluca Reggiani
Adattamento di Davide Brullo da “Malatesta” di Henry de Montherlant
Con Gianluca Reggiani, Tamara Balducci, Mirco Gennari, Andrea Argentieri, Paolo Canarezza,  Michele Abbondanza, Mirko Ciorciari, Rossano Varliero, Géza Terner.
Scene: Mirco Rocchi – Costumi Paul Mochrie – Musiche: Marco Mantovani – Luci: Nevio Cavina

Lo spettacolo replicherà dal 23 marzo all’8 aprile tutte le sere alle ore 21,00 (escluso mercoledì 28 marzo e lunedì’ 2 aprile) per un massimo di 100 spettatori a replica

Prevendite presso la biglietteria del Teatro Novelli 
Orario: da martedì a sabato 10 – 14, martedì e giovedì anche 15 – 17.30
Info: 0541 793811 –  349 1465476   www.teatroermetenovelli.it/il-cartellone/stagione-2017-2018/malatesta
www.facebook.com/MALATESTA.spettacolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*