E adesso Venezia

E adesso Venezia

Print Friendly, PDF & Email

La Passalcqua Ragusa batte per la seconda volta in sei giorni la Fila San Martino di Lupari, questa volta senza far troppo soffrire i propri tifosi, e, per la quinta volta consecutiva, disputerà la semifinale scudetto dove affronterà l’Umana Reyer Venezia.

Le ragusane sono sempre state avanti nel punteggio, arrivando anche a toccare il +21 al termine del terzo quarto. Sugli scudi le tre straniere, Kuster, Ndour (migliore marcatrice dell’incontro con 20 punti), Hamby, e la Consolini. Questi i parziali: 12-24 (12-24), 24-35 (12-11), 36-57 (12-22), 53-72 (17-15).

Adesso le ragazze di coach Recupido avranno 10 giorni per ritemprarsi poi, sabato 21, appuntamento al Taliercio per gara 1. Le semifinali si giocheranno al meglio delle cinque partite. Dopo l’incontro del 21, si tornerà a giocare il 23 aprile (gara 2) ancora a Venezia, poi il 26 aprile (gara 3) a Ragusa, il 28 aprile (l’eventuale gara 4), sempre a Ragusa e il 30 aprile (l’eventuale gara 5) nuovamente a Venezia.

Nell’altra semifinale la Famila Wuber Schio affronterà la vincente tra Napoli e Lucca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*