Le nozze dell’anno

Le nozze dell’anno

Print Friendly, PDF & Email

Saranno delle nozze ricche, in tutti i sensi, quelle tra il principe Harry, 6° in linea di successione al trono di Gran Bretagna, e l’attrice americana, protagonista della famosa serie tv “Suite”, Megan Markle.

La Markle, già al secondo matrimonio, sogna delle nozze da favola e il suo bel principe azzurro sembra volerle dare tutto ciò che desidera.

Il 19 maggio si avvicina e il popolo britannico (in primis), per non parlare della stampa, dei media e di tutti coloro che questo sabato saranno incollati al televisore, non vedono l’ora di scoprire tutti i dettagli, fino ad ora top secret, del matrimonio dell’anno.

I ben informati parlano di cifre esorbitanti, a quanto pare il royal wedding costerà la bellezza di 35 milioni di sterline, e chi sarà il fortunato o la fortunata che avrà l’onore di pagare? Papà Carlo? Nonna Elisabetta? A quanto pare, entrambi.

L’abito nuziale, pagato dalla royal family, si aggirerà intorno ai 113 mila euro e gli stilisti che dovrebbero firmare l’abito della futura altezza reale saranno Ralf&Russo, ma lo accerteremo solo tra qualche giorno. Un abito di tale portata sarà completato da una tiara ma non sappiamo se sarà quella che indossò Lady D nel giorno delle sue nozze o meno.

50 mila sterline verranno spese per la torta, disegnata dalla chef americana Claire Ptak, di bianco candido dal sapore particolare. Infatti i neo sposi avrebbero scelto la crema bianca e i fior sambuco per il dolce dell’evento.

Papà Carlo invece metterà mano al portafogli per quanto riguarda la festa più intima con soli 200 invitati che si terrà presso la Frogmore House.

Se le nozze di William e Kate nel lontano 2011 furono seguite da 24 milioni di persone solo in Gran Bretagna, non osiamo immaginare quanti sabato si sintonizzeranno alle 11.30 per assistere a quello di Harry e Megan.

Tutto programmato in ogni minimo dettaglio, ma ovviamente cosa si poteva aspettare dalla famiglia reale d’Inghilterra? Alle 11.30 gli invitati arriveranno alla chiesa di St. George’s Chapel, seguiti subito dopo dal futuro sposo. Invece la futura consorte varcherà la porta intorno alle 12, accompagnata da vari paggetti tra cui George, Charlotte e il padre.

Tra gli invitati anche la famiglia Spencer, i quali non potevano mancare alle nozze del nipote nonché figlio della cara Diana.

Tutti curiosissimi di scoprire se la coppia seguirà le tradizioni che per secoli sono state rispettate o cederà all’innovazione, ma pur sempre sotto l’occhio esperto e vigile della longeva Elisabetta II.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*