Liliana Nigro veste la metropolitana di arte e bellezza

Print Friendly, PDF & Email

CATANIA- La metropolitana etnea come Parigi, Londra o Milano diventa teatro di una maestosa sfilata di costumi e abiti teatrali organizzata e curata dalla professoressa Liliana Nigro, titolare della cattedra di Storia del Costume presso l’Accademia di Belle Arti.
Oltre settanta le creazioni degli allievi dell’Accademia di Belle Arti e i talentuosi stilisti della Maison Du Cochon per l’evento glamour “Moda in Movimento” ispirato al concetto futuristico degli avanguardisti Balla, Boccioni e Marinetti proiettato verso la moda come movimento culturale capace di creare bellezza e coesione.
Dalla fermata Giovanni XXIII della metropolitana fino a quella di Corso Sicilia tra gli sguardi stupiti dei passeggeri e i tanti flash degli smartphone le modelle, capitanate dalla professoressa Liliana Nigro, il direttore dell’Accademia di Belle Arti Virgilio Piccari, il sindaco di Catania Enzo Bianco e il consigliere comunale Lanfranco Zappalà, arrivate in piazza Stesicoro hanno sfilato tra una folla festante di curiosi paralizzando il traffico per una manifestazione, patrocinata dal Comune di Catania, dalla Gestione Governativa Circumetenea- Metropolitana di Catania, dall’Accademia di Belle Arti di Catania e dalla Maison Du Cochon, creata per inondare la città di bellezza e arte.
“Con Liliana Nigro- dichiara Virgilio Piccari- l’impossibile diventa possibile anche far diventare la neonata metropolitana catanese un luogo d’arte e cultura simile alle grandi capitali europee per far in modo che i figli dell’Etna possano nutrire la propria anima di arte in modo trasversale ed inconsueto”.
Ph Giuseppe Lo Presti
Ufficio Stampa
Elisa Guccione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*