La nuova Passalacqua prende forma

Print Friendly, PDF & Email

Iniziano a delinearsi i contorni della Passalacqua 2018/2019. Dopo aver confermato cinque tra i pilastri della stagione appena conclusa, Chiara Consolini, Alessandra Formica, Dearica Hamby, Agnese Soli e Jessica Kuster, e lasciate libere Astou Ndour, Gaia Gorini e Laura Spreafico, che andranno a cercare gloria lontano da Ragusa, la dirigenza iblea ha già piazzato i primi colpi di mercato. Da Napoli sono arrivate Jillian Harmon e Sabrina Cinili.

La Harmon è un’atleta che tutti gli appassionati di basket femminile conoscono bene: la scorsa stagione si è aggiudicata il titolo migliore realizzatrice del campionato, con una media 18,3 punti a partita, cui vanno aggiunti 9,4 rimbalzi e 3,2 assist. Senza contare che l’anno precedente la cestista inglese aveva vinto il tricolore con la maglia di Lucca. Dunque un acquisto che darà un grande contributo alla causa biancoverde.

“Sono davvero contenta ed emozionata del fatto di venire a giocare a Ragusa. Ammiro il club da diversi anni e ho fortemente cercato l’opportunità di giocare qui. I tifosi creano un ambiente davvero caldo anche per l’altra squadra e non vedo l’ora di avere il loro supporto. La squadra è stata vicinissima quest’anno a vincere il campionato e ha confermato diverse giocatrici molto importanti per il prossimo anno, spero quindi che insieme possiamo fare un po’ di più nella prossima stagione per vincere il primo campionato per il club”.

Quello di Sabrina Cinili è invece un ritorno. La cestista romana ha infatti già vestito il biancoverde nella stagione 2014/2015, lasciando un bel ricordo nel cuore di tutti i tifosi ragusani. Anche lei ha tutte le carte in regola per riuscire a dare un importante contributo al quintetto ibleo.

“Sono stracontenta di tornare a Ragusa, città che ha fame di basket e dove tra l’altro ho lasciato tanti amici. La società è sempre ambiziosa e la squadra che è stata allestita per l’anno prossimo è di livello assoluto, dunque torno con grande voglia di fare bene e di arrivare più in fondo possibile. In più c’è un pubblico appassionato e tra i più calorosi d’Italia e questa è un’altra cosa fondamentale: sono certa che ci toglieremo grandi soddisfazioni e raggiungeremo traguardi importanti”.

Per completare il roster mancano ancora un paio di pedine ma la società del presidente Passalacqua si sta muovendo con attenzione ed oculatezza e qualche altro colpo potrebbe arrivare a breve. In società c’è tranquillità e voglia di fare bene perché l’obiettivo dichiarato è quello della conquista del tricolore. In quest’ottica va anche letta la rinuncia partecipare alle coppe europee per concentrarsi esclusivamente sul campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*