Presentato a Catania il volume di Antonella Sturiale

Print Friendly, PDF & Email

È stata presentata ieri mattina, al Palazzo Platamone di Catania, Si può fare!, la raccolta di testi teatrali della scrittrice Antonella Sturiale.

A far da padroni di casa c’erano l’attrice Maria Rita Leotta e il regista Francesco Russo, che, insieme alla cantante Agata Raineri, all’attrice Marisa Giannino e al musicista Alessandro Cavalieri, hanno raccontato ai tanti presenti in sala la “nascita” della Sturiale scrittrice teatrale.

«Siamo cugine – ha detto un’emozionata Raineri – e quindi ci conosciamo da sempre. Ma quando Antonella mi ha fatto leggere l’adattamento teatrale di Fantasticheria, tratta da una novella del Verga, ho capito che stavamo per fare qualcosa di veramente importante. Grazie ad Alessandro siamo riusciti ad entrare in contatto con l’attrice Federica Bisegna e il regista Vittorio Bonaccorso della compagnia Go.Do.T di Ragusa che hanno accettato di portarla in scena, coinvolgendo anche il grande e compianto Marcello Perracchio. È stata la svolta della nostra vita».

«Noi invece ci siamo conosciuti grazie a Facebook – ha aggiunto la Leotta – e quando ci siamo date appuntamento in un bar per conoscerci “veramente”, ci siamo rese conto che avevamo già un incredibile affiatamento. Decidere di lavorare insieme è stata una cosa del tutto naturale».

La Sturiale ha poi rivelato la scelta del titolo. «Sono andata a casa di Marcello per fargli leggere il copione. Alla fine della lettura mi guarda negli occhi e mi dice “Autrice!” – sono sempre stata chiamata in questo modo da lui – “Si può fare!”. Quasi sempre il successo arriva quando il talento incontra l’occasione. Nella mia vita è successo quel giorno».

Francesco Russo ha invece posto l’accento sulla Sturiale “donna”. «Antonella è una grande persona, amica di tutti e sempre con il sorriso. Quando l’ho conosciuta lavorava in un negozio di articoli teatrali e ogni volta che dovevo acquistare qualcosa passavo con lei diverso tempo a chiacchierare. Da quel momento è iniziata la nostra collaborazione, che continua ancora».

Tutti concordi nel considerare la Sturiale come una scrittrice «poetica, ma asciutta e al contempo in grado di rendere i personaggi umani».

Durante la presentazione Maria Rita Leotta, Marisa Giannino e Francesco Russo hanno recitato alcuni dei brani contenuti nel libro, mentre Agata Raineri ha interpretato alcune sue canzoni, musicate da Alessandro Cavalieri.

Si può fare! è già disponibile nelle librerie di Ragusa e Catania e acquistabile sul sito di Operaincerta Editore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*