Ciàula scopre la luna e La patente: un Pirandello originale e popolare regala sorrisi e riflessioni.

Ciàula scopre la luna e La patente: un Pirandello originale e popolare regala sorrisi e riflessioni.

Print Friendly, PDF & Email

Sold out e grandi applausi per la mise en espace di “Ciàula scopre la luna” e “La patente” del “sommo genio” (come lo chiama il regista Angelo Tosto nella prefazione dello spettacolo) Luigi Pirandello, dal 6 all’8 luglio c.a. presso La corte del Castello Ursino, produzione del Teatro Stabile di Catania.

Un misto tra recital a leggìo e messa in scena, una “lettura dinamica” originale, godibile, trascinante e mai banale; una rappresentazione onirica dove si aprono cassetti della memoria che tirano fuori scene tratte dalle Novelle per un anno del premio Nobel della letteratura Luigi Pirandello.

Con l’attenta, originale, dinamica regia ed adattamento di Angelo Tosto, i costumi di Riccardo Cappello, le luci di Salvo Orlando e il sonoro curato da Giuseppe Alì, la direzione di scena di Antonio Ferro,  le bellissime fotografie di Antonio Parrinello ci troviamo catapultati in una scuola di teatro piena di abiti di scena con due insegnanti d’eccezione: i bravissimi attori Alessandra Costanzo e Angelo Tosto.

 

Gli allievi sono dei giovani dall’indole diversa l’uno dall’altra, molto confusi e confusionari, impacciati ma con tanta buona volontà che solo una passione vera può dare: Giorgia Boscarino, Liborio Natali, Ramona Polizzi, Lucia Portale, Giampaolo Romania e Francesco Russo.

Protagonista assoluto di questo spettacolo è l’Attore con tutti i suoi vizi e le sue virtù: ne vediamo prima le ansie e le debolezze e poi la preparazione per un nuovo spettacolo dopo l’euforia del “nuovo copione” da mettere in scena.

Il teatro dentro il teatro, prima visto come preparazione e poi come azione: un po’ come il tema e lo svolgimento, il problema e la risoluzione.

 

 

 

L’eccellente attrice Giorgia Boscarino è un dolce, puro e affettuoso Ciàula che bada all’anziano che si nutre delle sue stesse lacrime salate prodotte dall’unico suo occhio sano, interpretato egregiamente dal sempre convincente ed istrionico attore Angelo Tosto (che diverrà dopo l’inquietante jettatore Chiarchiaro de “La patente”).

Bellissimo l’incontro di Ciàula con la luna piena: la scopre in una sera di duro lavoro, imperiosamente parata davanti a lui con tutta la sua pienezza e poesia. Commovente, intensa l’attrice che presta volto e cuore al personaggio tanto da strappare applausi di meritatissima approvazione.

Molto divertente ed appropriato l’inserimento di canzoni corali, accompagnati alla chitarra dalla bravura di Giampaolo Romania, bravissimo attore che interpreta, fra gli altri,  con grande maestria il ruolo del giudice D’Andrea ne “La patente”.

Sempre nella stessa novella, gli avvocati dei querelati sono interpretati dai divertenti, ottimi attori Francesco Russo e Liborio Natali.

Le impeccabili attrici Alessandra Costanzo, Ramona Polizzi e Lucia Portale, si alternano ai leggìi per leggere al pubblico parte delle novelle di Pirandello per far comprendere meglio il testo ad un pubblico attentissimo, quasi coinvolto in quella visione “fiabesca” del racconto, completamente inghiottiti dal ritmo degli eventi.

Una grande, originale, emozionante mise en espace, una prova di Vero Teatro.

I prossimi appuntamenti in cartellone:

13 – 14 – 15 luglio 2018
La morte addosso
Il treno ha fischiato

20 – 21 – 22 luglio 2018
Lumie di Sicilia
La morta e la viva

27 – 28 – 29 luglio 2018
L’altro figlio
La cattura

3 – 4 – 5 agosto 2018
Il vitalizio
La paura del sonno

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.15

di
Luigi Pirandello

adattamento e regia
Angelo Tosto

costumi
Riccardo Cappello

luci
Salvo Orlando

 

con
Giorgia Boscarino
Alessandra Costanzo
Liborio Natali
Ramona Polizzi
Lucia Portale
Giampaolo Romania
Francesco Russo
Angelo Tosto

 

Corte, Castello Ursino
Piazza Federico di Svevia
posto unico € 8

produzione Teatro Stabile di Catania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*