Artisti tra le strade di Ragusa Ibla

Print Friendly, PDF & Email

Ragusa Ibla, piccolo borgo ibleo, presta le sue piccole e suggestive viuzze e le piazze a Ibla Buskers, manifestazione oramai giunta alla ventiquattresima edizione.

Come ogni anno tanta gente scende dalle scale di Corso Mazzini per godere del meraviglioso paesaggio notturno illuminato dalle luci calde e soffuse che risaltano la bellezza di Ibla.

Questo Festival è uno dei più attesi dell’anno perché riesce, con il calore e la passione dei vari artisti che animano le quattro serate, ad attirare sempre più pubblico e a creare una certa magia tra quest’ultimo e l’artista.

Domani il via alla Festa degli Artisti di strada con un programma fittissimo in cui non ci sarà altro che divertimento. Sia grandi che piccini rimarranno ammaliati dalla bravura e dalle straordinarie performance di acrobati, equilibristi, giocolieri, attori, prestigiatori e maghi provenienti da tutto il mondo.

Grazie al preside della Facoltà di Lingue, Santo Burgio, gli studenti parteciperanno attivamente a questa manifestazione portando alla conoscenza di tutti coloro che “viaggeranno” tra le vie degli artisti la storia e l’importanza del quartiere Giudecca di Ragusa Ibla, sede antica di uno dei due ghetti ebraici della città, che si trova nei pressi della Piazza San Giorgio ed è delimitata da ben tre strade: via Pietro Novelli, Largo Camerina e Via Orfanotrofio.

L’Associazione Edrisi, organizzatrice dell’evento, fa sapere che ci saranno numerose e succulente novità: “Il focus di questa XXIV edizione è dedicato alle discipline aeree. Ci saranno spettacoli anche all’interno del cortile del Convento Santa Teresa, oggi sede della facoltà di lingue. Ci sarà un’area dedicata ai più piccoli, verrà riproposto il progetto Flash che riunirà cinque artisti che non si conoscono ma che collaboreranno proprio in occasione della manifestazione per creare uno spettacolo di estemporanea”.

Alle ore 21.30 si apriranno le danze con il “Gran Galà di apertura” presso i Giardini Iblei in modo da dare inizio alle quattro serate che si succederanno (4-5-6-7 Ottobre)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*