Al MacS grande successo per “Art Food” il cibo d’eccellenza nell’arte

Print Friendly, PDF & Email

Catania – Successo in termini di presenze e di gradimento per “Art Food” evento accolto dal Museo MacS di Catania lo scorso sabato (15 Dicembre) e patrocinato dall’Assessorato Regionale ai Beni Culturali. Nell’anno nazionale del cibo italiano, un appuntamento culturale aperto alla riflessione corale su quelle che sono le tradizioni enogastronomiche, la storia e le eccellenze della nostra terra. Un connubio, quello tra cibo e arte, che affonda le proprie radici nel tempo e che conserva intramontabile fascino.

Coordinati dalla giornalista Grazia Calanna, molto apprezzati gli interventi dei tre relatori: Daniele Raneri – Storico dell’arte che ha approfondito il tema “Dal Sacrale al Sociale. Breve viaggio tra i valori semantici e iconografici che l’Arte ha conferito alla rappresentazione del cibo”, Giuseppe Pennino Agronomo – Assessorato Regionale dell’Agricoltura presente per “Oli di Sicilia” e Giuseppe Li Rosi – Presidente “Simenza Cumpagnìa Siciliana Sementi Contadine” con “La biodiversità e la resilienza”, hanno potuto visitare la splendida “Collezione MacS”. 

Giuseppina Napoli – Direttrice MacS, ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti del successo riscosso dall’iniziativa. Ringraziamo l’Assessore Regionale ai Beni Culturali Sebastiano Tusa per aver affidato al MacS l’iniziativa direttamente promossa dall’Assessorato. Ringraziamo i relatori che hanno catturato l’attenzione dei numerosi intervenuti con i loro interessanti e approfonditi interventi e, non ultime, ringraziamo le aziende che hanno partecipato e contribuito all’evento: Azienda Agricola Giorlando, Grammichele, Salumi del Re Acireale, Laboratorio artigianale pasticceria Bella di Acireale, l’azienda agricola Filangeria di Santa Venerina, e lo sponsor ufficiale del Museo MacS Amaro Nostrum”.

Sede: MacS – Museo Arte Contemporanea Sicilia

Indirizzo: via Crociferi – via S. Francesco n. 30, Catania

www.museomacs.itinfo@museomacs.it

Ufficio Stampa MacS –  Addetta stampa

Grazia Calanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*