Ragusa campione (siciliano di serie C)

Print Friendly, PDF & Email

Battendo in finale l’Amatori Catania 1963, incontro dominato dal primo all’ultimo minuto e vinto con il risultato di 50-12, il Ragusa Rugby Union si è aggiudicato oggi pomeriggio il titolo regionale di serie C.

I due XV si sono affrontati a viso aperto, giocando senza risparmiarsi, cercando la vittoria mettendo in campo tutto quello che hanno saputo e potuto, ma troppo grande è stata oggi (e anche nei precedenti incontri stagionali tra le due squadre) la differenza tra le due compagini per poter dare un reale valore alla vittoria dei ragusani, anche in prospettiva promozione in serie B.

La pochezza dei catanesi, sia nel gioco aperto che in mischia, non ci ha dato la possibilità di comprendere appieno quanto siano realmente forti i ragusani. Se è vero com’è vero che questo scorcio di stagione è stata dominata dai bianconerazzurri, che hanno finora vinto tutti gli incontri disputati ad eccezione di quello giocato a Reggio Calabria alla prima di campionato, è anche vero che lo hanno fatto affrontando avversari con un tasso tecnico e a volte anche fisico visibilmente inferiore al loro.

Per capire se il Ragusa ha realmente le carte in regola per puntare alla promozione in serie B, vero obiettivo stagionale della squadra iblea, bisognerà quindi aspettare il 27 gennaio, giorno in cui prenderà il via la Poule Promozione. Avversarie dei ragusani, oltre ai catanesi del professore Trovato, saranno l’Amatori Torre del Greco, i Dragoni San Giorgio del Sannio, le Tigri di Bari e una tra Salento XV Trepuzzi, Cus Cosenza e Amatori Monopoli. Oggi negli altri due gironi, il campano e il calabropugliese, si giocava l’ultimo turno, mentre domenica prossima Cus Cosenza e Amatori Monopoli recupereranno l’incontro non disputato prima della sosta natalizia. Chiunque sarà la sesta squadra a qualificarsi, nel primo turno della seconda fase, Ragusa e Catania dovrebbero nuovamente affrontarsi, ancora una volta nel capoluogo ibleo. Per averne la certezza dovremo però aspettare ancora una decina di giorni, quando cioè sarà pubblicato il calendario della Poule Promozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*