Catania accoglie otto Giovani Ambasciatori del il progetto Youth ambassador

Print Friendly, PDF & Email
dav

CATANIA – Questa mattina, nella splendida Sala del Senato della Città di Catania, presenti il Presidente del Consiglio Comunale di Catania, Giuseppe Castiglione, l’Assessore Pubblica Istruzione, Attività e Beni Culturali, Pari Opportunità e Grandi Eventi, Barbara Mirabella,i consiglieri comunali Sara Pettinato e Giovanni Grasso,ilCapo Ufficio Staff del Sindaco Salvo Pogliese, (assente per sopravvenuti impegni istituzionali), Giuseppa Balsamo e il Consulente Gemellaggi Puccio Gennarino, si è svolta la cerimonia di accoglienza dei giovani protagonisti del prestigioso progetto internazionale Youth ambassador, promosso a Catania da Tuttolingue.

Otto i Giovani Ambasciatori che animano gli scambi culturali:quattrodi Catania (studenti di Tuttolingue: Ludovico Cutaia, Giorgio La Mantia, Miriam Trimarchi e Stefano Priolo) e quattro di Phoenix (Elena Rosario Hernandez, Elijah Omar Olvera, Joseph Jan Agnone e Vianey Guadalupe Hernandez Vazquez); stanno condividendo un’esperienza di gemellaggio improntata allareciprocità, alla formazione e all’inclusione culturale. “Abbiamo scelto Catania – ha dichiarato Joseph Jan Agnone –perché amiamo tantissimo l’Italia, la sua storia e il suo cibo”.

Soddisfazione e curiosità espresse per Youth ambassador da parte di entrambi Giuseppe Castiglione e Barbara Mirabella. Quest’ultima ha dichiarato: “Siamo grati a Tuttoligue per questo prezioso momento di incontro e per la promozione di questo progetto culturale; è importante che la conoscenza della nostra città avvenga a partire da questo nostro luogo istituzionale, dal cuore pulsante della città. Mi congratulo con tutti, certa, e memore delle mie trascorse esperienze di studentessa, che la vostra non sarà soltanto un’occasione di crescita didattica ma, altrettanto, di accrescimento umano e culturale”.

Daniele Giuffrida (fondatore di Tuttolingue) e Alberto Giuffrida (rappresentante Tuttolingue per i progetti internazionali), presenti alla cerimonia, all’unisono, hanno ribadito: “Per l’XI anno consecutivo seguiamo questo progetto come volontari prefiggendoci di dare la possibilità ai giovani di conoscere realtà diverse dalla propria e nello stesso tempo di promuovere, insieme alla nostra città, la nostra cultura. È bello ricordare che questi otto studenti si sono distinti oltreché per le ottime capacità comunicative, le spiccate capacità relazionali e interpersonali, per l’eccellenza scolastica”.

Allo scambio di doni tra l’Amministrazione Comunale di Phoenix e quella Catanese,è seguita l’emozionante visita al Palazzo Municipale con una giuda d’eccezione: lostorico cerimoniere del Comune di Catania Commendatore Luigi Maina che, presente anche l’impiegato comunale Carmelo Coco, ha guidato i ragazzi alla scoperta delle bellissime sale municipali catturando la loro attenzione con appassionanti narrazioni sulla Città di Catania e della sua amata Sant’Agata. 

UFFICIO STAMPA 4PRESS

Addetta Stampa Grazia Calanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*