Ottobre in rosa

Print Friendly, PDF & Email

767.000 donne. 767.000 donne che in Italia hanno avuto il tumore al seno. Solo 52.800 nel 2018. 1 donna su 8 in Italia si ammala di questo male. Le statistiche fanno a dir poco rabbrividire ma ci è un’arma per combattere questi numeri, la prevenzione.

Per il 27esimo anno consecutivo la Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) ha promosso la campagna Nastro Rosa per tutto il mese di ottobre.

Dal primo Ottobre numerosissime città si tingeranno di rosa per promuovere la sensibilizzazione e l’informazione relativa a questa forma di tumore che possiamo definire il più diffuso in Italia fra le donne di tutte le età. Un mese fitto di eventi, iniziative promosse non solo dalla Lilt ma anche da Frecciarossa e Fastweb incentiveranno sempre più donne e uomini ad avvicinarsi al mondo della prevenzione.

Frecciarossa, infatti, proporrà la campagna “La prevenzione viaggia in treno” promossa da IncontraDonnna Onlus e FS Italiane con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero della Salute e in collaborazione con Farmindustria. A bordo dei treni medici e volontari di IncontraDonna Onlus offriranno visite specialistiche, consulenze ed ecografie per non parlare del materiale informativo messo a disposizione per i passeggeri. 

Fastweb, invece, donerà ad oltre 1.000 dipendenti e alle proprie clienti una visita gratuita, in particolare le dipendenti potranno effettuarla presso gli ambulatori Lilt in tutta Italia mentre le clienti utilizzeranno, se vorranno, il programma gratuito e digitale liveFAST che premia la loro fedeltà con vantaggi di vario tipo come i 100 coupon per effettuare visite gratuite.

Milano e Monza sembrano le città più attive con una fitta rete di eventi che abbracciano dal 1 al 31 Ottobre. La Regione Lazio offrirà in giorni prestabiliti mammografie gratuite alle donne di età compresa fra i 45 e i 49 anni presso gli ospedali: Ospedale dei Castelli, Ospedale di Anzio e Ospedale di Marino.

È un’occasione imperdibile. Previeni e cura. Combatti e vinci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*