Domenica agrodolce per il Futsal Ragusa

Print Friendly, PDF & Email

La seconda giornata di campionato termina con un grande sorriso per le ragazze del Futsal Ragusa, nonostante l’arrivo in contemporanea del Dpcm del 24 ottobre, che le costringerà a salutare (speriamo solo per il momento) le domeniche in campo. Nasce anche da qui la voglia di giocare comunque “l’ultima partita” al massimo delle loro forze e capacità, contro una squadra ostica come quella del Rari Nantes Libertas Siracusa, dotata di esperienza e grande fisicità. Alle 17:00 il fischio iniziale che vede le neroverdi subito chiuse in difesa ma, esattamente come contro il Palermo, la concentrazione rimane alta e ogni tentativo aretuseo di gonfiare la rete avversaria, viene murata da Militello e compagne. Una grande difesa ispira un attacco coraggioso e così, dopo un palo, ci pensa Di Benedetto (subentrata dalla panchina e poi migliore in campo) ad insaccare approfittando di una palla non trattenuta dal portiere locale. Il risultato si sblocca al 22° e per Giusi Di Benedetto si tratta del primo goal stagionale. Prima di andare negli spogliatoi le ragusane sfioriano altre due possibili realizzazioni.

Nel secondo tempo da entrambi le parti si sprecano le belle occasioni, ottimi anche gli inserimenti di Difredi a far impensierire il portiere avversario, ma il risultato non cambia al Sun Club di Siracusa. Concitati gli ultimi minuti di gioco, con espulsione di Ricupero per proteste e le neroverdi di capitan Piccione in inferiorità numerica a 2′ dal triplice fischio. L’assedio della Rari Nantes non ha però tempo per concretizzarsi e le ragazze del Futsal Ragusa accompagnano il fischio finale con un urlo liberatorio e la consapevolezza di aver strappato un risultato importante prima della sosta forzata.

Soddisfatto mister Marino che dichiara: «Ottima prestazione contro una squadra ostica come il Siracusa. Abbiamo creato molto in fase offensiva senza però realizzare (purtroppo questo un nostro grande limite in questa fase iniziale della stagione), ma in compenso abbiamo confermato di avere un’ottima tenuta difensiva. Complimenti a tutte le ragazze, ma una menzione speciale vorrei farla a Cristina Navanzino, chiamata per pochi minuti in campo in un momento complicato della partita ma che si è fatta trovare pronta dimostrando carattere e grinta».

Con i 3 punti conquistati a Siracusa, il Futsal Ragusa guadagna il secondo posto in classifica (in coabitazione con altre squadre) con la speranza di continuare al più presto questo cammino appena intrapreso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*